itsqenfifrdeganoruessvzu

Amborchia, quando l'inizio dei lavori?

Il tratto stradale presenta due grosse frane pericolose per gli automobilisti, specialmente di notte. Oltre agli interventi sull’arteria, attesi anche l’ammodernamento e la messa in sicurezza della Fortorina.

Nel tratto di strada Amborchia, lungo due chilometri e mezzo, che collega l’ex Statale 369 dal bivio di Marano (tenimento di San Bartolomeo in Galdo) con la superstrada Campobasso-Foggia, a causa delle abbondanti piogge e nevicate dello scorso anno si sono verificate due grosse frane che hanno fatto sprofondare la carreggiata sul lato destro, procedendo verso la Puglia. Attualmente esiste solo mezza strada in quei due punti: lo sprofondamento raggiunge diversi metri. Le due frane potrebbero essere pericolose per gli automobilisti, specialmente di notte. Quel breve tragitto, come si ricorderà, evita agli automobilisti di percorrere dodici chilometri di tornanti della provinciale, permettendo di raggiungere la vallata in brevissimo tempo. Coloro che devono recarsi a Campobasso o a Foggia impiegano una buona mezz’ora. In quel breve tratto di arteria vi erano degli sprofondamenti, dislivelli che l’Ente civico alcuni mesi addietro ha fatto eliminare. Bisognerà intervenire, ora, anche sulle due grosse frane per assicurare l’incolumità agli utenti. Pare che l’Amministrazione provinciale di Benevento volesse provvedere a tale incombenza. Se così è, ne chiediamo la sollecitazione. Quel terreno, in verità, è soggetto a frane e smottamenti in quanto la zona è argillosa. In passato, per intervenire sull’Amborchia si è ricorso a lavori urgenti, di pubblica utilità ed indifferibili. Nel 2003, per esempio, furono impegnati fondi tratti dal documento finanziario, derivanti dall’avanzo d’amministrazione, e quelli richiesti alla Comunità Montana del Fortore. Siccome buona parte del segmento stradale è ubicato in Puglia, si dovette sottoscrivere un accordo tra la Comunità ed il Comune di Volturara Appula. Quando il Comune di San Bartolomeo in Galdo era amministrato dal commissario prefettizio Fiorentino Boniello, nell’estate scorsa, fu chiesto alle Provincie di Foggia e di Benevento affinché l’Amborchia fosse classificata quale tratto stradale provinciale. Intanto, la collettività aspetta l’ammodernamento e la messa in sicurezza della Fortorina, della Montefalcone di Valfortore-bivio strada provinciale Ponte Tre Luci e di altre vie, così come promesso da tempo dal presidente della Rocca dei Rettori di Benevento on. Carmine Nardone. In primavera inizieranno i citati lavori? Si chiedono con sempre più insistenza i cittadini del Fortore.

di B.C. da "Il Sannio Quotidiano"
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
×

Resta connesso!

Ricevi per primo le notifiche dei nostri aggiornamenti.

Leggi le nostre Privacy Policy & Termini di Utilizzo
Puoi cancellarti in qualsiasi momento