La scuola di preghiera di Don Cosimo Cavalluzzi trova sempre più consensi tra i giovani.

Questo sacerdote dalle vesti stravaganti e dal linguaggio semplice che tocca il cuore, è riuscito a suscitare interesse per Gesù tra i giovani. Il 29 dicembre il ritiro spirituale dalle suore del Preziosissimo Sangue ha offerto la possibilità di una riflessione profonda.
Don Cosimo dice che l’inconto con Gesù cambia la vita, in alcuni casi questo incontro ha effetti eclatanti in altri avviene in modo sommesso ma egualmente porta cambiamenti radicali. ‘Gesù desidero incontrarti’ queste parole diventano musica per Gesù, che è contento di questo desiderio. Per prima cosa dobbiamo trovare il momento migliore della giornata per dedicarlo al Signore. Dobbiamo imparare a sentire tra mille voci quella del Cristo. Dobbiamo avvalerci molto dell’immaginazione. Il Signore si esprime sempre con positività e ad un certo momento della giornata ci aspetta, dobbiamo quindi essere puntuali al dialogo.