Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

ImageDONATO AGOSTINELLI

Sindaco di San Bartolomeo in Galdo

COMUNICATO STAMPA

Io non faccio altro che testimoniare la rabbia e la delusione del popolo che rappresento. Siamo stanchi!!!Ormai sono cinquant’anni!!! Ogni volta, quando sembra che sia quella buona per l’apertura, ci si accorge che manca sempre qualcosa.Personalmente sono stato sempre paziente e fiducioso ed ho creduto nell’ultima riorganizzazione che prevede i famosi- 118 posti letto. Dico di più… ho sempre cercato di diffondere fiducia e speranza tra la gente che rappresento, avallando e garantendo io stesso per quella scelta!!!

Fino ad oggi, però, ancora non vediamo nessun risultato concreto!!!Sono ormai due anni che aspettiamo l’apertura del PSAUT, cioè del Pronto soccorso attivo territoriale, ed invece, l’ambulanza col medico deve arrivare ancora da Foiano Valfortore o da Ginestra degli Schiavoni!!! E’ inaccettabile!!!Per non parlare poi dell’apertura della vera e propria struttura ospedaliera, cioè i 118 posti letto. A breve è prevista l’ultimazione dei lavori e la fornitura delle attrezzature… Allora, conoscendo i tempi delle procedure amministrative italiane, mi chiedo: si è andati avanti con le procedure per l’apertura dell’ospedale? E’ pronto il bando per la struttura pubblico-privato? Per quanto di competenza pubblica è già pronto il personale da impegnare? C’è copertura finanziaria?Questi sono interrogativi che pongo a nome del popolo di San Bartolomeo il quale è stanco di aspettare e chiede certezze. Almeno una volta nella vergognosa storia di questi cinquant’anni, si abbia il coraggio di dire la verità!!!

Il timore è che, anche questa volta, ultimati i lavori, saremo costretti ad assistere all’ennesimo deperimento delle attrezzature e della struttura lasciata al suo abbandono! Noi chiediamo a tutti gli organi competenti di intervenire, affinché questo non avvenga! Chiediamo di mantenere le promesse più volte fatte. E non mi riferisco alle promesse di cinquant’anni fa che siamo pronti anche a dimenticare, ma chiediamo di onorare le promesse fatte dal 2003 ad oggi!!!

Il Sindaco
Donato Agostinelli