Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

Sarà il comune di San Bartolomeo in Galdo ad intervenire per ripristinare il primo tratto dell’Amborchia, che a causa di un evidente dissesto si sono creati dei veri e propri dislivelli nella sede stradale.

Per evitare la chiusura della strada che costringerebbe i cittadini di S.Bartolomeo e del Fortore ad una deviazione di 12 chilometri di tornanti, l’amministrazione ha deciso di intervenire per evitare che la situazione dovesse peggiorare. In questo particolare periodo dell’anno, in cui si festeggia il santo patrono, con il rientro di tanti cittadini emigrati e residenti in altre zone d’ Italia, questo tratto di strada che collega S.Bartolomeo alla statale 17 Foggia Campobasso, rappresenta una vera salvezza sia in casi di emergenze sanitarie che per il notevole traffico estivo verso Foggia e Campobasso o le vicine località di mare. “Bisogna andare oltre al contesto di appartenenza della strada, dichiara il sindaco Gianfranco Marcasciano, sappiamo bene che si tratta di una infrastruttura che insiste in territorio pugliese, allora domandiamoci: Cui prodest? A chi giova l’Amborchia? Credo che non ci siano dubbi sul fatto che i sanbartolomeani siano coloro i quali attraverso questa strada vedono il riscatto da un isolamento che il sottoscritto oltre quindici anni fa aveva scongiurato facendola costruire. Sappiamo bene quanto importante sia questa strada e lo sanno più di chiunque altri i familiari di coloro i quali si sono salvati da un infarto avendo potuto raggiungere il pronto soccorso di Lucera in tempi rapidi. Come lo sanno i tanti studenti di scuole superiori e universitari che quotidianamente si recano a Campobasso e che da circa un anno non hanno più neppure l’autobus perché la corsa S.Bartolomeo Campobasso è stata soppressa e sono costretti ad aspettare una coincidenza sostando sotto un ponte durante il rigido periodo invernale. E per risolvere questo problema stiamo lavorando per riavere la corsa in occasione dell’apertura delle scuole. Intanto con questo intervento scongiureremo una eventuale interruzione, poi nell’attesa che si concretizzi il protocollo tra i comuni del Fortore e quello di Volturara per la manutenzione della strada si agirà in modo più ampio”. I tecnici del comune sono al lavoro da alcuni giorni per quantizzare i costi dell’intervento.

fonte: samnium.info