Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Gino Lisa Foggia, Adp su lavori allungamento della pista

e procedure amministrative riferite agli espropri sono state completate e Aeroporti di Puglia è entrata in possesso delle aree necessarie alla cantierizzazione delle opere”. Così ufficialmente Adp. Ed era questo un passaggio cruciale della datata questione Gino Lisa che si avvia, pare stavolta concretamente, a realizzare il tanto dibattuto e combattuto progetto di allungamento della pista, e quindi a volare. Presumibilmente entro la fine dell’anno prossimo. Ma andiamo con ordine, spiegato in maniera quanto più semplice possibile ai nostri lettori.

I prossimi step saranno la bonifica da ordigni bellici delle nuove aree acquisite e ricadenti nella zona di prolungamento della pista, operazione particolarmente delicata per la presenza, numerosa, di residui di guerra nel sottosuolo dauno; la realizzazione della bretella di collegamento tra via Castelluccio e via Camporeale (area già sottoposta a bonifica), per cui il Comune di Foggia ha già dato parere favorevole; quindi l’approvazione del progetto esecutivo da parte di Enac, i cui tempi – rassicurano da Bari- saranno abbastanza rapidi, per cui è legittimo ipotizzare che la stessa possa perfezionarsi entro la fine del mese di ottobre”.

Ottenuto il via libera Enac, il “cuore” dei lavori potrà partire. Il cronoprogramma dato all’impresa aggiudicataria dell’intervento prevede una durata di 294 giorni. Dieci mesi circa. Per dare impulso alle lavorazioni, fanno sapere sempre da Adp, si dovrà procedere con la chiusura totale dello scalo…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

http://www.foggiatoday.it/economia/gino-lisa-foggia-stato-lavori-allungamento-pista-aeroporti-puglia.html