Flash News
itsqenfifrdeganoruessvzu

San Bartolomeo in Galdo: il vice Prefetto Lubrano Elogia l’operato del Comandante dei Carabinieri

Al comandante della stazione dei carabinieri di San Bartolomeo in Galdo l’elogio poichè in occasione delle copiose nevicate che hanno interessato nello scorso mese di gennaio il comprensorio montano del “Fortore” la riconosciuta ed apprezzata attività di prevenzione e vigilanza per un costante ed incisivo controllo del territorio.

In occasione della gestione dell’emergenza afferente le recenti avversità atmosferiche per copiose nevicate che hanno interessato nello scorso mese di gennaio il comprensorio montano del “Fortore” ed in particolare il territorio di questo Comune, già contrassegnato com’è noto da criticità sotto l’aspetto geo – morfologico e della viabilità, e presso il quale si è reso necessario l’istituzione, nel contesto della pianificazione degli interventi di protezione civile, del Centro Operativo Misto, ritengo esprimere il mio personale compiacimento e l’Elogio dell’amministrazione comunale per la profusa e sagace attività di prevenzione e soccorso disimpegnata dal Comandante della locale Compagnia Carabinieri unitamente ai propri militari dipendenti, nell’apprestare le prime operazioni di soccorso, in territori impervi e durante le forti nevicate. Nell’intento di raggiugere nella contingenza delle nevicate, con una mirata dislocazione di militari e mezzi le contrade ramificate sul territorio fortorino, caratterizzate da dissesti idrogeologici, per ridurre al minimo i disagi dei nuclei familiari, i quali a causa del protrarsi delle avverse condizioni meteo, sono rimaste isolate.

Nondimeno, mi pregio sottolineare, con l’occasione, la riconosciuta ed apprezzata attività di prevenzione e vigilanza per un costante ed incisivo controllo del territorio programmata dal summenzionato Comandante di Compagnia, anche nell’ottica della sicurezza partecipata ed integrata, e preordinata al contrasto delle violazioni al codice della strada, dei reati predatori, dello spaccio di sostanze stupefacenti ed in generale alla repressione dei reati connessi.

Fonte: infosannionews.it

Leggi tutto...

Successo per l’incontro dell’Università Popolare del Fortore sul Psr Campania

Ieri a San Bartolomeo in Galdo, presso l’Aula Magna dell’Università Popolare del Fortore ha avuto luogo un riuscitissimo incontro tematico promosso dalla stessa Università Popolare e dalla Direzione Generale per le politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Campania (UOD 09).
Il convegno sul tema “PSR CAMPANIA – TERRITORIO RURALE TRA VECCHIA E NUOVA PROGRAMMAZIONE” si è celebrato a conclusione delle varie attività legate alle misure 111 e 331 del PSR Campania 2007/2013, per presentare pubblicamente gli obiettivi raggiunti ed allo stesso tempo volgere uno sguardo sulle potenzialità della nuova programmazione.

Leggi tutto...

Commemorazione caduti, il programma a San Bartolomeo in Galdo

E’ in programma lunedì 7 novembre la commemorazione dei Caduti e Dispersi in guerra. Il programma prevede alle ore 11:00 la messa nella Cattedrale, al termine della celebrazione le autorità civili e militari insieme a docenti e studenti si recheranno in corteo presso il Monumento dei Caduti di Piazza Umberto I. Ai piedi del Monumento sarà depositata una corona d’alloro. L’evento si ripete annualmente con un unico scopo quello di commemorare coloro che hanno sacrificato la vita per una Italia libera e democratica.

Fonte: Anna Liguori www.labtv.net

Leggi tutto...

Grazie a "Sentieri di Solidarietà" arriva un defibrillatore

San Bartolomeo in Galdo.  

Approvato il progetto denominato “Sentieri di Solidarietà”, presentato da Misericordia Sanbartolomeo, Cooperativa Humana e Arci San Bartolomeo. Il progetto, presentato presso il Cesvob di Benevento, prevede come fine ultimo un finanziamento per l’acquisto di un defibrillatore, a disposizione della comunità fortorina, che da sempre vive il disagio della distanza dai centri ospedalieri provinciali. La presenza di un defibrillatore è altamente essenziale poiché molte sono le vite che possono essere salvate grazie alla riduzione dei tempi di intervento e di assistenza in caso di arresto cardiaco, poiché le statistiche dicono che vi è una morte ogni mille abitanti ogni anno. A San Bartolomeo in Galdo vi sono già diversi defibrillatori disponibili presso scuole ed altri enti pubblici, ma averne uno disponibile 24h diventa una sicurezza per la popolazione locale. Naturalmente la Misericordia organizzerà dei corsi di formazione di base per l’ utilizzo del defibrillatore, rivolto ai propri soci, ai cosi della cooperativa humana e della arci locale nonché della popolazione, in particolare dei giovani che parteciperanno al corso BLSD che si appresta a partire. Sarà questa l’ occasione migliore per dare maggiore rilievo al mondo del volontariato sociale, che si fonda sulla partecipazione attiva delle persone sensibili e delle associazioni, e’ un esempio di collaborazione e di condivisione che ha bisogno dell’ aiuto di tutti per crescere e cercare di offrire quel qualcosa in più che le istituzioni stentano ancora a garantire.

Leggi tutto...

Cambio al vertice dell'arma dei carabinieri: Ficuciello va a Termoli

Termoli. Avvicendamento nella compagnia dei carabinieri di Termoli, dove sta per arrivare un nuovo comandante. 
Dopo quattro anni di servizio, infatti, Paolo Nichilo, originario di Andria, in Puglia, lascerà la città adriatica. Un anno fa la promozione al grado di maggiore e ora il trasferimento alla più grande compagnia di Lecce. Al suo posto arriverà il capitano Fabio Ficuciello finora alla guida della compagnia di San Bartolomeo in Galdo. Entro un mese ci dovrebbe essere l’insediamento. 
Ficuciello, 44 anni, è originario di San Severo, Foggia. Ha svolto anche alcune missioni di Pace all’estero, a Pec – Kosovo, 2002-2003 e a Sarajevo – Bosnia, nel 2007. E’ specializzato come istruttore per il programma “Formed Police Unit” dell’O.N.U. presso l’Advanced Police Training Center di Mosca, in Russia.

Fonte: primonumero.it

Leggi tutto...

Misericordia San Bartolomeo: ecco il corso di Primo Soccorso

San Bartolomeo in Galdo.  Presentato questa sera il XIV corso di Primo Soccorso presso la Misericordia San Bartolomeo. Un corso di 60ore che permette ai discenti di acquisire nozioni che vanno dalla secolare storia della Misericordia agli aspetti legali e spirituali legati all attività di soccorso, dalle pratiche di Rianimazione cardipolmonare al trattamento di un politrauma. Questa sera si è tenuta la prima lezione, affrontando con Don Franco Iampietro gli aspetti religiosi della fraternita per poi proseguire con le finalintà della propria organizzazione.Si ricorda inoltre che quest anno ricorre il venticinquesimo anno della fondazione della Misericordia San Bartolomeo, festeggiamenti con rito della vestizione previsto per Agosto 2016.

Fonte: ottopagine.it

Leggi tutto...

Prevenzione nelle scuole per la lotta all'amblopia meglio nota come "occhio pigro"

Il comune aderisce al progetto dell’Associazione Nazionale Prevenzione ANP per la realizzazione di uno Screening Visivo teso alla prevenzione dell’ambliopia, conosciuta come “occhio pigro”, da condurre nei bambini dai 3 ai 10 anni frequentanti la scuola materna e primaria dell’istituto comprensivo di San Bartolomeo in Galdo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
×

Resta connesso!

Ricevi per primo le notifiche dei nostri aggiornamenti.

Leggi le nostre Privacy Policy & Termini di Utilizzo
Puoi cancellarti in qualsiasi momento