Puoi leggerlo in circa 1 minuto :::

Le strade, come il cibo e l’acqua dovrebbero appartenere ad ogni essere umano. Un uomo senza cibo e acqua muore di fame e sete, un uomo senza strade finisce per isolarsi e a morire è la sua comunità.Nel Fortore conoscono bene il valore di tutto questo,i comuni come Montefalcone di Valfortore, San Bartolomeo in Galdo, Foiano, solo per citarne alcuni, vivono da sempre una condizione scandalosa riguardo alla viabilità.Le strade non esistono, le strade non ci sono,perchè è inesatto definire strade lingue  di asfalto frantumato,voragini che nei periodi di pioggia diventano stagni in cui finirci dentro con l’auto non è cosa improbabile.La gente del territorio fortorino non resta a guardare, ma anche se da tempo grida il proprio diritto ad avere strade vere,ad oggi non ha ancora ricevuto niente di concreto.

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

http://www.labtv.net/attualita/2019/02/06/strade-dissestate-fortore-isolato-dal-mondo/