Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

Concesso in gestione il Campo sportivo polivalente e quello da tennis.

Recentemente la Giunta esecutiva del Comune di San Bartolomeo in Galdo, ha concesso, a titolo gratuito e per un periodo di un anno dalla data di sottoscrizione dell’atto, all’Associazione culturale e sportiva “Oronzo”, nella persona del presidente, Benedetto Di Nuzzo, il Campo sportivo polivalente e quello da tennis dell’Ente civico. Queste le condizioni: il gestore si assuma ogni responsabilità, sollevando il Comune da qualsiasi responsabilità civile; il Comune resta estraneo a qualunque rapporto di lavoro che dovesse instaurarsi per effetto della gestione degli impianti; gli impianti dovranno essere utilizzati esclusivamente per pratiche sportive alle quali sono stati destinati, senza possibilità di trasformazione né nella destinazione, né nelle caratteristiche tecniche o di spettacolo, senza espressa autorizzazione del Comune concedente Inoltre, il concessionario potrà ammettere altre Società ed altre manifestazioni sportive sugli impianti solo su espressa autorizzazione dell’Ente civico. Il Comune potrà ammettere all’utilizzo degli impianti anche altre Società che non intralcino l’attività della concessionaria, dandone comunicazione alla stessa cinque giorni prima. La concessione può essere revocata in qualsiasi momento, senza diritto di rivalsa, per qualsiasi motivo che contrasta con il bene pubblico. Si può stabilire una tariffa di utilizzo, da concordare con l’amministrazione comunale; per qualsiasi problematica relativa alla concessione, il Presidente contatterà e prenderà accordi con il consigliere delegato allo sport, turismo e spettacolo, Giovanni Picciuto. Infine, l’Associazione è tenuta a predisporre un Regolamento di gestione che contenga tutte le modalità con le condizioni già riportate, nonché gli orari di apertura chiusura degli impianti medesimi. Il predetto Regolamento sarà trasmesso al Comune che siglerà per presa visione, prima della sottoscrizione dell’atto da parte dell’Associazione concessionaria. L’atto è stato dichiarato immediatamente eseguibile a norma di legge, affisso all’Albo Pretorio e, contestualmente, comunicato ai capigruppo consiliari. Precedentemente, in via sperimentale, la gestione dei detti impianti era stata concessa con delibera di Giunta n.17 del 20-07-04 al Presidente della Società Sportiva Real Fortore, per la durata di tre mesi. Con nota n.8658 del 5-10-04 il Presidente del Real Fortore aveva comunicato che, trascorso il periodo di prova, non riteneva più di assumersi la responsabilità della gestione dei citati impianti. In data 6-12-04, poi, al Comune era pervenuta la richiesta di Di Nuzzo e l’Amministrazione attiva ha proceduto alla nuova concessione degli impianti sportivi comunali: campo polivalente e campo da tennis.

di B.C. da “Il Sannio Quotidiano”