Lo stormo di gabbiani sulla discarica di Serra Pastore Presso la sala consiliare del Comune di San Bartolomeo in Galdo giovedì 8 febbraio, si è discusso ampiamente della discarica comunale di Serra Pastore.
La riunione è stata indetta dal Comitato per la difesa del suolo e si è svolta alla presenza di tantissimi cittadini.
La discarica Serra Pastore, ricordiamo, pur essendo stata chiusa, dallo scorso fine novembre sta ricevendo di nuovo i rifiuti solidi urbani.
Durante l’incontro di giovedì sera è stato proiettato un cortometraggio nel quale veniva ben illustrato lo stato in cui versa la discarica ed era ben visibile la fuoriuscita del percolato dalla stessa che scende direttamente nei valloni dei Prati, Capuano, Cupo e nel fiume Fortore.
Nel corso del dibattito sono intervenuti diversi cittadini.
Armando Orlacchio, in particolare, si è soffermato con un’accurata relazione sull’argomento.

 

Ed ancora hanno preso la parola Donatella Palumbo, Piero Mancini, Raffaele Iannelli ed i consiglieri comunali Erminio Pacifico, Antonio Spallone, Boffa e Pappone i quali hanno auspicato la definitiva chiusura della discarica per evitare l’impatto sulla salute pubblica.
Il consigliere Erminio Pacifico ha riferito che l’A.R.P.A. Campania, a seguito di un suo sopralluogo presso la discarica Serra Pastore, ha messo in evidenza la sua pericolosità. Infatti, i pericoli evidenziati dall’autorità preposta al controllo delle discariche, l’A.R.P.A. Campania, riguardano l’inquinamento “delle matrici ambientali”, e quindi cosa ancor più grave viene messa a repentaglio la salute dei cittadini!
È stato annunciato che nei prossimi giorni si terranno degli ulteriori incontri.
Gli stessi, ai quali prenderanno parte artigiani, imprenditori, commercianti ed altre categorie di cittadini, si terranno lungo Via Castelvetere nei locali dello Chalet della Luna, l’orario è fissato alle ore 21.00.

      di B.C. da "IL SANNIO QUOTIDIANO" del 10/02/07

 

Ecco qui il video:

  Clicca qui!