Donato AgostinelliIl presidente del Consiglio Provinciale di Benevento Donato Agostinelli, anche nella sua qualità di sindaco di San Bartolomeo in Galdo, ha richiesto al presidente Carmine Nardone e ai capigruppo di voler portare all’attenzione del Consiglio il problema delle zone franche fiscali. 

A giudizio di Agostinelli, la legge finanziaria vigente ha previsto “erroneamente l’istituzione delle zone franche fiscali soltanto nelle aree periferiche delle grandi città. Occorre riparare a questo errore anche a seguito delle vibrate proteste dei Comuni montani delle aree interne dell’Alto Fortore e Tammaro. Dunque, queste stesse aree devono essere favorite ancora più delle grandi città, decretando l’istituzione delle zone franche”.
Secondo Agostinelli, infatti, tale misura rappresenterebbe una importante opportunità per le zone montane interessate da fenomeni di desertificazione sociale: “con le zone franche i Comuni montani non solo potranno avere l’opportunità di creare sviluppo ed occupazione, ma anche decentramento abitativo perché, com’è noto, le grandi città sono completamente sovraffollate rispetto al territorio, con problemi di emergenza rifiuti, problemi igienico-sanitari e criminalità”.


da "ilquaderno.it" del 8/5/07