La segreteria territoriale della Uil Federazione Poteri Locali di Benevento rende noto che presso il Comune di San Bartolomeo in Galdo è stato approvato il contratto collettivo decentrato integrativo per i lavoratori, valevole per l’anno 2016. Presenti per la parte pubblica il segretario generale Pietro Inglese e i responsabili di servizio Michele D’Andrea e Adele Catullo; per la parte sindacale Fioravante Bosco della Uil Fpl, Nicola Fulvio Falcone e Clementina Pacifico della Rsu. Le risorse per l’anno 2016, pari a 43.465,72 euro, di cui 11.137,49 euro di economie anno precedente, sono state così ripartite: indennità per lo svolgimento di compiti di particolare responsabilità 32.000,00 euro; indennità maneggio valori 900,00 euro; nuove progressioni economiche orizzontali, decorrenza 1° dicembre 2016, 137,00 euro; progetti obiettivo 10.428,72 euro. L’indennità per lo svolgimento di compiti di particolare responsabilità verrà erogata secondo i seguenti parametri: lavoratori appartenenti alla categoria D € 2.500,00; cat. C € 2.000,00; cat. B € 1.000,00. Le parti hanno concordato che i progetti obiettivo saranno redatti e realizzati entro il 1° quadrimestre dell’anno 2017, mentre la prossima riunione per la ripartizione delle risorse relative all’anno 2017 si terrà entro il prossimo mese di febbraio. “Sono soddisfatto – ha dichiarato Fioravante Bosco, segretario generale aggiunto Uil Av/Bn – in quanto l’accordo prevede la valorizzazione delle professionalità esistenti all’interno dell’Ente, e si migliorano i servizi resi ai cittadini. Purtroppo, la litigiosità politico-amministrativa non porta giovamento in direzione di una seria e duratura riorganizzazione dell’Ente in termini di efficienza, efficacia ed economicità”.

Fonte: ntr24.it