A Circello nasce il primo team ciclistico formato da giovani e forti gran fondisti. Scopo del team è quello di riunire tutti i ciclisti della zona Tammaro/Fortore.
Mercoledì 28 dicembre a Circello, si è svolta la presentazione dell’ A.S.D. I Sanniti, nuovo team con sede proprio nel centro della valle del Tammaro. Giulio Ricci, oltre a confermare gli atleti del 2016, per la nuova stagione, ha ingaggiato atleti locali e alcuni granfondisti provenienti da paesi limitrofi. I nuovi arrivi sono: Nava Marco, Cassetta Martino, Maddalena Guglielmo, Mortaruolo Mimmo, Pietrorenzo Clemente, Colucci Nicola, Agostinelli Marcello e Morrone Leonardo provenienti tutti dagli amici della A.S.D. Red Lions. 

Il colpo ad effetto però è stato l’ingaggio di Nappa Eduardo, proveniente da Saraceno Cycling Racing Team. Il forte ciclista di San Bartolomeo in Galdo, in passato vincitore di alcune gare, nei Sanniti troverà sicuramente l’ ambiente e gli stimoli giusti per far bene e con la sua esperienza contribuirà alla crescita del nuovo team. Nappa sarà il capitano e potrà contare sul supporto di tutto il team; oltre a Nappa ottimi colpi anche quelli di Pietrorenzo Clemente, che potra’ dire la sua nella categoria gentlmen, e di Morrone Leonardo (categoria senior). 
Capitan Nappa è entusiasta di questa nuova avventura. “Sono più di due anni che per problemi fisici sono stato lontano dal mondo delle granfondo ma sono contento di questa nuova avventura in questo nuovo team dove la parola d’ordine sarà divertirsi; alla mia età la prima cosa è divertirsi cercando di non farsi male, poi se qualche risultato arriva ben venga”. 
Insomma, un bel team quello del presidente Giulio Ricci il quale sembra sereno in vista del 2017. “Sono contento della risposta positiva proveniente soprattutto dal Fortore, abbiamo infatti tesserato Nappa e Agostinelli da San Bartolomeo in Galdo, Pietrorenzo e Colucci da Baselice, Morrone Leonardo da Riccia e non dimentichiamo Antonio Fabriano di Castelvetere che grazie alla sua esperienza potrà dare i giusti consigli ai tanti giovani presenti nel team. Insomma, sarà un 2017 all’insegna del divertimento ma l’idea è quella di crescere sempre di più cercando magari un domani di unire in un team locale tutti i ciclisti della zona Tammaro/Fortore”. 
Tutto è stato realizzato grazie a chi ha creduto in questo progetto, oltre al presidente Vito Di Tello, uno che il ciclismo amatoriale lo conosce bene un vero big della categoria, che ha voluto impegnarsi per creare un qualcosa nella sua Circello e chi sa che questo progetto non sia altro che la scintilla che riaccenda la voglia e la passione di Di Tello. Lo rivedremo pedalare e lottare nei circuiti amatoriali? Questo non lo sappiamo, ce lo auguriamo, ma una cosa è certa, il primo team di ciclismo a Circello sta nascendo ed è destinato a crescere sempre di più.

Fonte: ilquaderno.it