Ancora una sconfitta per la Polisportiva Fortore che, a questo punto, resta seconda in classifica con i suoi 43 punti, concedendo al Biccari di Rutigliano uno stacco di 8 punti (La Polisportiva ha una partita da recuperare).
Il Guardialfiera ha giocato una partita fortunosa ed è riuscito a strappare i tre punti alla squadra di San Bartolomeo ma, la cosa positiva, è che i Gialloneri hanno combattuto fino all’ultimo con tutto il carisma che li contraddistingue da sempre e che, però, nell’ultimo periodo sembrava mancare.

Lo snodo fondamentale della partita è girato intorno ai due rigori che l’arbitro Scardera ha gentilmente concesso alla squadra di casa, uno procurato da Di Lena, l’altro da Greco: sul dischetto sempre Genova. Il primo rigore costa ai gialloneri, oltre che lo svantaggio, anche la perdita di un uomo poiché Guari, in seguito a doppia ammonizione, viene espulso lasciando i suoi in 10. I tiri in porta gialloneri sono stati molteplici ma l’unico che ha trovato la rete è stato quello del velocissimo Zullo che, di sinistro, beffa Antenucci riaccendendo gli animi dei tifosi che, come sempre, hanno seguito la squadra in trasferta. Correva il 41’ del secondo tempo quando il Bolt Giallonero ha riaperto i giochi, Scardera concede anche 5 minuti di recupero, ma la difesa rossoblu si era ormai chiusa a riccio, impedendo qualsiasi tentativo di penetrazione.

La squadra di Figliola, nonostante l’uomo in meno, ha dimostrato carattere dominando la partita sia dal punto di vista del possesso palla, sia da quello dei tiri in porta; tuttavia la sfortuna che, in questo periodo, accompagna la Polisportiva, non la abbandona neanche in questa partita che finisce nuovamente con una sconfitta.Una partita che, però, a fine campionato e dopo un periodo sottotono, può creare danni alla squadra campana favorendo il Biccari che, nonostante il pareggio a Matrice, mantiene il primato.

Sabato la Polisportiva affronterà la trasferta a Matrice per recuperare la 19ª giornata rimandata a causa delle avverse condizioni meteo. Il campionato non è ancora deciso, un solo passo falso della squadra pugliese potrebbe riaprire i giochi consegnando alla 30ª giornata (scontro diretto Pol. Fortore – Biccari) le chiavi dello scrigno contenente il verdetto.

FORMAZIONE: Cilenti, Guari, Cetola, Telegramma, De Bellis, Falcone, Circelli P. L., Riccardi, Circelli P., Carpinelli, Cannizzo.

A DISPOSIZIONE: Ferro, Picciuto, Apicella, Zullo, Del Buono, Martini.

 

RICORDA DI SEGUIRE LE NOSTRE PAGINE:

FACEBOOK: Asd Polisportiva Fortore

INSTAGRAM: asdpolisportivafortore