Il futuro punta su un’alimentazione salutistica innovativa senza glutine

Secondo la FAO (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) la scarsità e il degrado del suolo e dell’acqua minacciano molte produzioni alimentari chiave in tutto il mondo, con la concreta possibilità che nel 2050, quando la popolazione mondiale raggiungerà i nove miliardi di persone, possa non esserci cibo sufficiente per sfamare tutti.

Pertanto, già dal prossimo futuro, sarà necessario coltivare specie vegetali come fonte alimentare, ad esempio i cereali, meno costose nella coltivazione, più produttive, più salutari e più resistenti ai cambiamenti ambientali.

Il cereale che presenta tutte queste proprietà è il Sorgo bianco food-grade [Sorghum bicolor (L.) Moench], appartenente alla famiglia delle Graminacee, il quale costituisce una fonte importante di proteine, calorie e minerali ed è una coltura alimentare vitale da millenni per milioni di persone dell’Africa e dell’Asia.

…………………………………………………..

https://www.ruminantia.it/la-filiera-del-sorgo-bianco-food-grade-in-campania-dal-campo-alla-tavola-del-celiaco-e-del-non-celiaco/