Si ferisce a una gamba mentre taglia la legna e muore dissanguato. La vittima è un agricoltore 49enne di San Bartolomeo in Galdo. È stato trovato cadavere con una grossa ferita sulla gamba in località Montauro, in un bosco aVolturara Appula, provincia di Foggia, dove si era recato per tagliare la legna. Sono stati i carabinieri (giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco) a ritrovare il corpo nella serata di martedì, intorno alle 23.30. Le ricerche erano partite dopo l’allarme lanciato dalla cognata dell’uomo, che non vedendolo tornare, preoccupata, ha avvertito le autorità. Da una prima ricostruzione del medico legale giunto sul posto da Foggia, sembrerebbe che al malcapitato sia stata recisa l’arteria femorale e, rimasto bloccato dal grosso ceppo, sia deceduto per l’emorragia.