Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Se ne parla da una infinità di anni, ne abbiamo perso il conto, ma, forse, ora il sogno sta diventando una realtà.

Parliamo della intera Fortorina, quella che dovrebbe collegare il capoluogo con San Bartolomeo in Galdo. Un’opera, almeno per ora, incompleta, anche se il collegamento tra Benevento con San Marco dei Cavoti da qualche anno è una bella novità, ed il “paese del croccantino” può essere raggiunto in una ventina di minuti.

Ora, leggendo “Il Mattino” dello scorso 30 maggio una notizia ha colto un po’ tutti di sorpresa. Praticamente, è stato pubblicato l’estratto di gara dell’ANAS, in cui si legge che è stata aggiudicata la procedura di gara ristretta, ai sensi dell’art.61 del Decreto Legislativo 50/2016, per l’affidamento dei lavori di completamento della statale 212 della Val Fortore, dallo svincolo di San Marco dei Cavoti fino a San Bartolomeo in Galdo. Praticamente si tratta del proseguimento della Fortorina, anche se l’appalto riguarda per ora il primo lotto, secondo stralcio. Ad aggiudicarsi la gara un pool di imprese sannite, che ha come capofila l’impressa Rillo, e questo non può che far piacere. L’importo aggiudicato ammonta ad euro 33.616.388,64, di cui euro 2.919.221,90 per la sicurezza.

Indubbiamente siamo ancora al primo lotto, ma indubbiamente è un fatto importante, perché a lavori ultimati il Fortore sarà sempre più vicino.

Ma c’è anche da dire che l’intera opera è già finanziata, come ci ha assicurato l’ex sottosegretario Umberto Del Basso De Caro, che ha seguito molto da vicino l’intero finanziamento dell’opera.

……………………………………………………………………..

https://www.realtasannita.it/articoli/enti/finalmente-il-completamento-della-fortorina.html