Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Due giorni di ritiro in un Convento per fare il punto sulla strategia di Area Interna dei Monti Dauni e sulle misure anti-spopolamento da proporre a Governo e Regione.

L’originale decisione è dell’Assemblea dei Sindaci dei Monti Dauni che ha pensato di spostare il proprio quartier generale nel suggestivo Convento dei Frati Minori Cappucini di San Marco La Catola per dedicare una due giorni, in completo isolamento, al rafforzamento della rete, al confronto interno ed alla stesura di un ambizioso programma per l’intero territorio. 
Nella quiete del Convento di San Marco, dunque, i prossimi 15 e 16 novembre i Primi Cittadini dei Monti Dauni ribadiranno, anche fisicamente, la loro volontà di lavorare insieme per questo territorio così bello e fragile allo stesso tempo. 
Nella due giorni ci sarà spazio per un’analisi approfondita delle progettazioni in corso e per un focus sui punti di forza e di debolezza dei Monti Dauni. Organizzati in gruppi di lavoro, poi, i Sindaci si occuperanno di ambiente e agricoltura, energia e sviluppo economico, politiche sociali e diritto alla salute, scuola, turismo e cultura per definire un programma unitario, straordinario ed urgente da sottoporre a Governo e Regione con l’obiettivo di arrestare il calo demografico e favorire nuove occasioni di crescita e sviluppo.
……………………………………………………………………………………………………………………………..