15.4 C
San Bartolomeo in Galdo
lunedì, 26 Settembre 2022

Acquista la tua casa a San Bartolomeo in Galdo a partire da solo 1 euro

Monti Dauni sempre più coesi: Assegnate le deleghe

Riceviamo e pubblichiamo da Area Interna Monti Dauni:

Un territorio sempre più unito e coeso in vista delle tante sfide che  nei prossimi anni attendono i Monti Dauni sul fronte socio-economico . La prima assemblea dell’anno dei sindaci dell’Area Interna si è svolta a Troia, ed ha visto l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno.  L’assemblea ha individuato nel comune di Deliceto, l’ente capofila per l’Oil Free Zone dei Monti Dauni, la prima in Puglia: il referente sarà il sindaco Pasquale Bizzarro eletto all’unanimità. “Questa nomina mi onora molto – ha affermato Bizzarro-, metterò da subito a disposizione le mie competenze in materia di green economy, avvalendomi anche della collaborazione di altri sindaci come Gianfilippo Mignogna e Lucilla Parisi che hanno già da tempo puntato sull’energia rinnovabile nei rispettivi comuni di appartenenza. Il coordinamento lavorerà per intercettare questo tipo di economia e per avviare un piano energetico in grado di ottimizzare la produzione da fonti rinnovabili. Chiederemo alla Regione di istituire sui Monti Dauni un Osservatorio energetico, visto che in provincia di Foggia si produce più energia rinnovabile della Puglia”.

Subito dopo i sindaci presenti, guidati dal coordinatore, Raimondo Giallella, hanno designato la Cabina di regia dell’Area Interna Monti Dauni e assegnato le rispettive deleghe: Michele Dedda, assessore di Bovino avrà la delega all’Agricoltura; Leonardo De Matthaeis, sindaco di Alberona (Turismo); Tommaso Lecce, sindaco di Orsara di Puglia (Patrimonio boschivo); Lucilla Parisi, sindaca di Roseto Valfortore (Green economy), Massimo Venditti, sindaco di Celenza Valfortore (Pubblica istruzione); Gianfilippo Mignogna, sindaco di Biccari (Politiche giovanili e associazionismo); Paolo De Martinis, sindaco di San Marco la Catola (Attività produttive); Pompeo Circiello, sindaco di Rocchetta S. Antonio (Gestione dei rifiuti); Leonardo Cavalieri, sindaco di Troia (Sanità), Enzo Zibisco, sindaco di Volturara Appula (Parco Naturale dei Monti Dauni); Giovanni Campese, sindaco di Monteleone di Puglia (Politiche migratorie); Noè Andreano, sindaco di Casalvecchio di Puglia (Infrastrutture e Dissesto idrogeologico). Tutti i sindaci hanno ribadito l’importanza della città di Lucera, valore aggiunto della strategia dell’area interna, ed hanno aperto alla città più popolosa dei Monti dauni che potrebbe in questo contesto fare da traino alla stessa strategia. Infine l’assemblea ha approvato sempre all’unanimità l’elenco delle strade provinciali dell’Area Interna, oggetto di interventi di messa in sicurezza. “Stiamo scrivendo un nuovo libro sui Monti Dauni, in una visione unitaria e coesa del nostro territorio, fondamentale per la crescita economica, la qualità della vita e anche quella dell’offerta turistica”– ha detto il coordinatore della SNAI e sindaco di Pietramontecorvino, Raimondo Giallella.

Articoli Correlati

Rispondi

Meteo SBiG

San Bartolomeo in Galdo
cielo coperto
15.4 ° C
15.4 °
15.4 °
93 %
0.9kmh
93 %
Lun
17 °
Mar
19 °
Mer
20 °
Gio
21 °
Ven
15 °

Consigli per la lettura