Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

I manufatti, l’antico artigianato, la tradizione rappresentano le nostre ancore di salvezza per un futuro migliore Le emozioni a volte si confondono, si nascondono. L’arte legge nei nostri cuori traducendo le nostre idee in musica, poesia, pittura e altro ancora. Le opportunità che ti offre una città sono infinite.Quando si abita in un piccolo centro come il nostro si ha più tempo per pensare, ma si è sedotti dalla noia, dalla famelica frase “Qui non c’è niente”. E’ vero come uomini siamo mortali, limitati, ma le nostre idee possono sopravvivere.
Sono pochi gli sbocchi lavorativi, pochi gli svaghi…Il sito www.sanbartolomeo.info apre un portale importante sulla nostra realtà. Ricco di notizie, di iniziative offre l’opportunità di proporre e di proporsi.
Credo fermamente che le risorse di San Bartolomeo siano i giovani impegnati nei gruppi di preghiera, nel volontariato e in altre attività.Queste righe sono rivolte a tutti coloro che abbiano voglia di poesia e di arte in genere. I manufatti, l’antico artigianato, la tradizione rappresentano le nostre ancore di salvezza per un futuro migliore.
Nel mio viaggio attraverso la poesia ho incontrato Franco Monaco nato nel nostro paese nel 1966. Una grande passione per la musica caratterizza l’artista che suona il flauto traverso e canta in un gruppo di Jall-rock. Le sue poesie ispirate da dolci note ripercorrono il suo universo di valori, verità, sogni. Nel giugno scorso l’antologia Arte e Stile (Cronache Italiane) ha pubblicato alcune sue poesie.

AUTUNNO

Le sento arrivare,
le sento annoiato,
sfinito, distrutto,
le foglie arrivare
coi venti del nord.
Le portan qui, secche,
i venti pungenti
che gelan le ossa.
Ma io, per fortuna,
mi metto al riparo
nel candido guscio
di mia fantasia.

Franco Monaco (da antologia Arte e Stile)

SOGNO E REALTA’

Vienimi in sogno
in un giardino immacolato,
semplice e pura
vestita di gentilezza,
coi capelli sciolti.
Parlami con le tue parole
piene di poesia!
Accarezzami
con le tue mani di seta!
Tocca il mio sogno
e tramutalo in realtà!

Franco Monaco (da antologia Arte e Stile)

SOGNO

Un attimo di luce
Nel buio della notte.

Un abbraccio,un’emozione
Scuotono il tunnel dei miei confusi pensieri.

O notte ,che mi sconvolgi l’animo!
O notte che mi riveli il vero.

Evitarti potrei dormendo,dormendo;
Invece no: sogno.

Sogno mentre tutto scorre
Sogno mentre la mia razionalità dorme.

Al mattino abbraccio il mio cuscino,
e con esso il sorriso del mio sogno.

Luce diversa sul mio viso,
felicità immensa nel mio cuore,
per aver rubato un attimo alla realtà.

La guardo quella realtà
ed essa con gli occhi socchiusi
crede, soddisfatta, di aver presenziato la mia notte.

O ingenua realtà!ora che tutto riprende ad esser vero
Io ti corteggio ,perché tu non sai cosa in me celo.
Sogno.

Rossella Patti (da antologia Alfa e Omega)