Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Con una nota inviata al presidente della comunità montana del fortore, Luigi Bocchino, la segreteria provinciale della Fps-Cisl ha chiesto l’immediato pagamento delle spettanze relative agli stipendi per il personale dei «Progetti Noc».

Unitamente a questa richiesta, la Cisl ha posto la necessità di attivare un concertazione per esaminare le proposte relative al mantenimento dei livelli occupazionali, come emerso in una recente assemblea dei dipendenti interessati. «Vi è bisogno di concertare – ha dichiarato il segretario, Attilio Petrillo – con concretezza le ipotesi di repimpiego di questo personale che è stato impiegato utilmente nell’intero territorio della comunità fortortina in opere dal contenuto costo economico e dall’alta resa in termini quantitativi».