La frana sul tratto di strada della provinciale San Bartolomeo in Galdo – Castelvetere impedisce ancora il passaggio dei pullman di linea.

Ormai sono più di due settimane che l’autobus non passa a causa di un dissesto localizzato nel territorio di San Bartolomeo, precisamente a circa centro metri dopo il ponte sul fiume Fortore in una serie di curve pericolose.Parte della carreggiata, interessata dalla frana, presenta un ampio cedimento a valle; in altri punti il terreno e detriti, invece, hanno invaso la strada. Ciò ha ristretto notevolmente il passaggio, pertanto allo stato attuale è possibile il transito dei soli autoveicoli e non dell’autobus e dei Tir. Il problema era stato immediatamente sollevato dal comune di Castelvetere agli organi competenti ed in particolare alla Comunità Montana del Fortore. In effetti, si era intervenuti per ripristinare il percorso ma i lavori però sono stati interrotti in seguito alle nevicate di questi giorni. Solo se il maltempo dovesse concedere una tregua gli interventi, inerenti la rimozione del fango che occupa parzialmente la carreggiata e la costruzione di gabbioni per sostenere la strada, povrebbero proseguire. La momentanea sospensione del collegamento attraverso l’autobus di linea, ha creato notevoli disagi agli studenti che frequentano il liceo scientifico Enrico Medi e che debbono raggiungere l’istituto scolastico con la propria auto, e ai cittadini che spesso si recano a San Bartolomeo in Galdo per servizi e disbrigo di pratiche presso enti pubblici. Infine, occorre ricordare che la intera viabilità del Fortore, dopo questa ennesima ondata di maltempo, necessita di interventi sempre più urgenti per impedire gli smottamenti e le frane con il conseguente deflusso delle acque sulle strade e il rifacimento dell’asfalto che in più parti è consumato tanto da dar luogo alla formazione di grosse buche.