Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

Di seguito a riportiamo l’ordinanza sui cani emessa dal Commissario.

COMUNE DI SAN BARTOLOMEO IN GALDO
provincia di Benevento
Protocollo n. 5203

Constatato le precarie condizioni igienico sanitarie con le problematiche e inconvenienti connessi che si determinano sulle vie, piazze, strade e aree pubbliche in genere derivante dalla cospicua presenza di escrementi dei cani; Considerato che detta condizione è motivo di possibili e eventuali contagi veicolati dalle feci canine stesse, e che le medesime cagionano altresì sgradevoli odori; Dato atto che una siffatta situazione causa anche la perdita di decoro e conseguente degrado del paesaggio costituendo comunque disagio per la intera cittadinanza; Ritenuto indispensabile salvaguardare e garantire il benessere, la sicurezza e l’incolumità sia pubblica che privata; Vista la legge n. 833/78 e successive modifiche e integrazioni Visto il T. U. del 18-08-2000 n. 267;

ORDINA

1) A tutti i proprietari di cani di non lasciare gli animali liberi di vagare incustoditi sulle vie, piazze, strade e aree pubbliche in genere.
2) A tutti i proprietari e comunque alle persone che momentaneamente e a qualsiasi titolo-conducono cani sulle aree pubbliche di tenere gli animali al guinzaglio, nonché munirsi di appropriati strumenti idonei per la immediata rimozione degli escrementi defecati sul suolo pubblico dal proprio animale depositando i medesimi negli appositi contenitori per la raccolta RSU.

AVVERTE

L’inosservanza delle disposizioni contenute nel presente provvedimento sono punite con sanzione amministrtativa pecuniaria da un minimo di euro 50.00 a un massimo di euro 150.00

DISPONE

Affinché tutti uffici e servizi preposti, ciascuno per le rispettive competenze, sono incaricati alla notifica ed alla vigilanza per il rispetto del presente provvedimento, contro il quale è ammesso ricorso nei termini di legge.

Dalla residenza municipale

si trasmette:
Albo Pretorio
Polizia Municipale
Stazione’Carabinieri
Corpo Forestale dello Stato
ASL