Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

 

ImagePronti via e il Real Fortore dopo appena due minuti di gioco ha l’opportunità di passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore,procurato dal bravo Paduano che viene atterrato proprio mentre stava per concludere a rete, Salvatore non fallisce ed è 0-1.

 

 

Forte del vantaggio gli ospiti cercano di coprirsi e mantenere il vantaggio e così è fino alla fine del primo tempo. Le squadre entrano in campo per il secondo tempo sotto una leggera pioggerellina,ma a fare la partita sono sempre gli ospiti che si procurano un’altra massima punizione con il neo entrato Valente con Paduano che trasforma con un bolide centrale.

CAMPODIPIETRA: Fugnitto, Basile, Manella P., Di Santo, Mimmo, Manella T., Di Bona, Abate, Rubbo, Passarelli, Di Maio;

REAL FORTORE: Pepe, Matrella, Pacifico, Stea, Colatruglio (31’ Cavaliere), Paduano, Servodio (46’Valente), D’Andrea, Salvatore, Ngom, Monaco(88’ Falcone); 

MARCATORI: 3’ Salvatore (rig), 52’ Paduano (rig);

PAGELLE

PEPE: Poco impagnato, ma in quelle poche occasioni che viene chiamato in causa si fa trovare pronto; 6,5 
MATRELLA: Quest’anno ha la fascia da capitano nn a caso, detta i tempi al reparto arretrato e non solo;Efficace; 7 
COLATRUGLIO: Ottimo inizio con interventi puliti ed efficaci, ma alla mezz’ora è costretto ad abbandonare il campo per colpa di un morso di un insetto all’adduttore; Si rifarà con  gli interessi al debutto casalingo; 6,5 
PACIFICO: Con Matrella formano la coppia perfetta, sembrano fatti per giocare l’uno vicino all’altro; 7 
STEA: Parte in sordina nel primo tempo come terzino destro,  ottimo nel secondo tempo come terzino sinistro; 6,
SERVODIO: Non riesce a dare il meglio di se complice un fastidioso problema all’inguine, infatti viene sostituito dopo i primi 45 minuti; 6 
PADUANO: Dopo appena 3 minuti di gioco si procura il rigore che viene poi trasformato da Salvatore, nel secondo tempo va lui sul dischetto e non sbaglia;Migliore in Campo; 7,5 
MONACO: Deludente il suo debutto stagionale,non è il Monaco che tutti conosciamo;non  si sente preso in considerazione,ma deve assolutamente ritrovare gli stimoli giusti; Inesistente; 5,5 
D’ANDREA: Instancabile sulla fascia destra, sia in fase offensiva che in fase difensiva; 6,5 
SALVATORE: Le unche conclusioni nella porta avversaria vengono dai suoi piedi, trasforma il rigore che da il vantaggio alla squadra; Talentuoso,ma preso dalla mania di strafare; 7- 
NGOM: Molto lavoro oscuro per lui, prende tante botte dai difensori avversari,ma nonostante tutto è l’ataccante che tutti gli allenatori vorrebbero; 6,5 
CAVALIERE: Da tutti quelli che lo conoscono viene considerato una punta, ma ieri per necessità il mister lo fa giocare a centrocampo e lui con orgoglio e tanto agonismo dimostra di poter far tutto; 7
VALENTE: subentra a Servodio. Destro naturale gioca sulla sinistra e dove abbina qualità e quantità procurandosi il rigore tranquillità del 2-0; 6,5 
FALCONE: Entra per gli ultimi 5 minuti; Ingiudicabile; S.V.