Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

L’emergenza neve e ghiaccio tiene sotto scacco il Sannio. Nevica infatti copiosamente nella zona del Fortore. Scuole chiuse in alcuni comuni, anche nel capoluogo
Sono circa 15 i centimetri di neve caduti a San Marco dei Cavoti e l’ondata non accenna a diminuire, si protrarrà almeno dalle previsioni fino a domani. Nevica abbondantemente però in tutto il Fortore e sono numerose le ordinanza di chiusura delle scuole. A Benevento il sindaco Fausto Pepe ha previsto anche la chiusura della Villa Comunale e del Cimitero oltre che delle scuole.

Nel paese del torrone, il sindaco Giovanni Rossi, ha ordinato per domani la chiusura di tutti gli istituti scolastici. Discorso simile anche a San Bartolomeo in Galdo, dove il primo cittadino Marcasciano, ha previsto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di lunedì.
A Montefalcone di Val Fortore il primo cittadino, Olindo Vitale, non solo ha disposto la chiusura delle scuole sia per lunedì 18 e martesì 19 gennaio, ma ha anche chiesto ai cittadini collaborazione per fronteggiare l’emergenza neve. Infatti, chiunque volesse può recarsi domattina alle 8.00 presso la sede del comune munito di attrezzatura adeguata e da lì poi spostarsi per liberare le strade.
Anche a Ginestra degli Schiavoni il sindaco Zaccaria Spina, ha ordinato per domani la chiusura delle scuole come lo stesso a decretato Il primo cittadino di Montesarchio, Franco Damiano.
Scuole chiuse per le abbondanti nevicate anche a Circello, dove il sindaco Gianclaudio Golia viste anche le difficoltà dovute all’alluvione dell’ottobre scorso ha preferito chiudere le scuole per domani 18 gennaio. Scuole chiuse anche Casalduni e Pontelandolfo, Sassinoro, Morcone e Santa Croce del Sannio, Castelpagano, Colle Sannita, Castelfranco in Miscano, San Nicola Manfredi, Paduli, Molinara. Anche Antonio Michele, sindaco di Pesco Sannita ha ordinato per domani la chiusura delle scuole.
Va meglio in Vale Telesina e Titernina, dove a sferzare è solo il vento gelido. A Pietraroja peró nevica ed il sindaco Angelo Torrillo ha ordinato la chiusura delle scuole, a Cusano Mutri invece resteranno aperte ma se le strade dovranno essere pericolose gli scuolabus non gireranno. Comunque il sindaco Maturo ha già fatto mettere in moto gli spazzaneve e lo spargisale. 

fonte: ilquaderno.it