Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

Benevento, 28-12-2016 16:04  
Bloccata da una manifestazione di protesta la strada che collega l’Alto Sannio alla Capitanata e quindi alla Puglia Insieme le comunita’ del Fortore e di Volturara Appula. La protesta smuove le acque. Decisi interventi urgenti che potrebbero cominciare gia’ nei prossimi giorni il Nostro servizio. La Cisl zona Fortore, ha condiviso quest’oggi la protesta della comunità di San Bartolomeo in Galdo e del Fortore che degli abitanti della zona più sottostante, di Volturara Appula, in Puglia, per l’ennesima chiusura della Strada “Amborchia” che collega l’Alto Sannio alla Capitanata. In strada gente comune che vede di molto ridotto il suo diritto alla mobilità e gli amministratori comunali anche se non abbiamo notato fasce tricolori. San Bartolomeo in Galdo è, per come è noto, comune commissariato ed al posto del commissario prefettizio Vincenzo Lubrano c’era il suo sub-commissario, Fiorentino Boniello. “Importante e proficuo appuntamento questa mattina sulla strada Amborchia. Su iniziativa congiunta del sindaco di Volturara, Leonardo Russo, e mia personale – ha dichiarato Lina Fiorilli sul suo profilo Facebook, già amministratore di San Bartolomeo in Galdo – nonché di qualche altro amico ex amministratori di maggioranza, abbiamo rappresentato al vice prefetto di Foggia ed ai funzionari regionali e provinciali le condizioni di viabilità e collegamento del nostro Comune con la regione Puglia e Molise. Insieme a loro, abbiamo percorso la Strada Amborchia e gli 11 km della ex Statale 369. Il risultato potete immaginarlo. Abbiamo precisato che le istituzioni non possono abbandonarci e che vanno fatti interventi di ripristino della ex Statale 369 quantomeno per assicurare la percorrenza ai mezzi pesanti in modo da lasciare la percorribilità della Amborchia alle sole autovetture e mezzi di soccorso. Ebbene obiettivo raggiunto, dopo un vertice al Comune di Volturara, si è deciso per alcuni interventi di urgenza, quindi, sono state convocate alcune ditte locali e nei prossimi giorni è possibile che iniziano i lavori sulla 369. Il sindaco Leonardo Russo e gli altri amici di Volturara mi aggiorneranno puntualmente ed io vi darò contezza di tutto. Naturalmente, abbiamo offerto il nostro sostegno e appoggio e loro sanno di poter contare su di noi. Nonostante oggi non ricopriamo nessun ruolo istituzionale siamo e restiamo un punto di riferimento per questo ed altri problemi che attanagliano il nostro territorio per la quale ci batteremo sempre”.

Fonte: gazzettabenevento.it