La Polisportiva Fortore batte, tra le mura amiche, per 3-1 i Casali Dauni.

È stato un match da fiato in gola fino all’ultimo minuto: subito dopo il fischio di inizio, il capitano Circelli insacca un gol di testa ritenuto, dal direttore di gara, in fuorigioco; il gol del vantaggio é dato dalla perfetta parabola di Zullo che beffa il portiere con un tiro dal limite dell’area ma, poco dopo, arriva il pareggio.

La parola d’ordine del secondo tempo è pressing alto ai danni degli ospiti: il vantaggio arriva solo al 40’ quando, in seguito a fallo in area su Riccardi, Libortone concede il rigore ai Gialloneri. Il numero 10 concede a Carpinelli di tirare dal dischetto.

È Riccardi che al 47’, con una rovesciata letale, fissa il risultato sul 3-1.

I tre punti che guadagna la squadra di Figliola, tuttavia, non sono sufficienti a permetterle di ambire alla Promozione poiché la schiacciante sconfitta che il Biccari infligge all’Angioina Colletorto permette alla squadra pugliese di vincere matematicamente il Campionato. La ventottesima è stata decisiva per le sorti del Girone C: lo spogliatoio gialloverde festeggia il salto di categoria, la Polisportiva Fortore resta inchiodata al suo secondo posto seguita dai Casali Dauni, dalla Turris e dal Petacciato che, con 45 punti, condividono il terzo gradino del podio.

Chi giocherà i PlayOff? La Fortore sicuramente, per gli altri tre team bisogna aspettare l’esito delle ultime due giornate rimaste.

 

 

Ricordati di seguire le nostre pagine:

Facebook – Asd Polisportiva Fortore

Instagram – asdpolisportivafortore