Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Un po’ di vertigine ti viene se pensi che quando zio Giovanni è nato, Mussolini era ancora socialista, c’era l’Impero Austro – Ungarico, Carmine Crocco era morta da soli quattro anni, eravamo una monarchia, la monarchia peggiore d’Europa alla pari con quella belga, ma pur sempre monarchia, Presidente del Consiglio era Giovanni Giolitti, la Spagnola sarebbe arrivata solo 9 anni dopo, e le due guerre mondiali non erano nemmeno nell’immaginario di chi le ha combattute.

Ha attraversato tutto ciò zio Giovanni, vivendo in semplicità e con scandendo la sua vita con i ritmi della naturaAuguri zio Giovanni dalla redazione di sanbartolomeo.info