15.1 C
San Bartolomeo in Galdo
mercoledì, 16 Giugno 2021

Il Giro d’Italia lambisce i murales di San Bartolomeo in Galdo

Da Foggia a Guardia Sanframondi più a sud di così quest’anno non si arriva. Il gruppo popola terre spopolate, l’emigrazione cui sono costretti i giovani dell’interno colpisce duro. Ci fa da guida in questo percorso di memoria di lotte, povertà e speranza Antonio Fanelli, caro amico e antropologo di casa in queste zone. Ci parla dei treni della felicità organizzati dal Pci, che partivano dal tavoliere pugliese e portavano nelle famiglie dei braccianti emiliani i figli dei cafoni, incarcerati per le occupazioni delle terre. Ci descrive i murales di San Bartolomeo in Galdo, che il gruppo sfiora in vista del traguardo, una bellissima storia che coinvolge gli Inti Illimani in tour tra il Matese e il Sannio. La domenica delle palme del ’57 i contadini avevano organizzato una marcia della fame destinata a concludersi a Roma sotto le sedi del governo.

SCOPERTE le loro intenzioni, la celere picchia ed arresta, la marcia si interrompe lì. Ma riprende simbolicamente vent’anni dopo quando il gruppo cileno, sostando in paese, viene a conoscenza della vicenda e i musici in prima persona sovrintendono alla realizzazione di un murale che la ricordi. Col tempo se ne sono realizzati altri, dedicati a De André e Lucio Dalla, Nelson Mandela e Vittorio Annigoni. «Queste zone – prosegue Fanelli – erano più connesse col mondo a fine ‘700 che non oggi, Esisteva una borghesia progressista che contribuì in maniera decisiva alla rivoluzione napoletana. E poi le lotte bracciantili. La repressione e il clientelismo hanno interrotto tutto»…

https://ilmanifesto.it/il-giro-sfiora-il-sud-trionfa-il-giovane-francese-lafay/

Articolo precedenteAngiolina Pepe
Articolo successivoBenvenuta Miriam

Articoli Correlati

Rispondi

Meteo SBiG

San Bartolomeo in Galdo
nubi sparse
15.1 ° C
15.4 °
15.1 °
43 %
0.6kmh
67 %
Mer
27 °
Gio
30 °
Ven
30 °
Sab
33 °
Dom
26 °

Consigli per la lettura