15.4 C
San Bartolomeo in Galdo
lunedì, 26 Settembre 2022

Acquista la tua casa a San Bartolomeo in Galdo a partire da solo 1 euro

Valfortore e Daunia 2021: si salva solo Biccari

I dati demografici resi pubblici oggi parlano di decremento della popolazione nazionale italiana dello 0,4%. Nella nostra analisi terremo presente questa soglia per capire dove stiamo andando.

Baselice nel 2021 perde ben 40 abitanti. Scende sotto quota 2100 fermandosi a 2095 abitanti. Perde l’1,87% ben 3 volte e mezzo in più del decremento nazionale. Ciò che preoccupa di più sono le sole 6 nascite, il dato peggiore degli ultimi 20 anni, ma forse, potrebbe confermarcelo un abitante del luogo, il dato peggiore di sempre.

Impressiona il calo demografico di Castelvetere in Val Fortore, perde 47 abitanti, il 4,45% della popolazione, oltre 10 volte in più del decremento nazionale, si ferma a 1009 abitanti, poco sopra la soglia psicologica dei 1000 residenti. Anche per Castelvetere ciò che lascia poche speranze sono le sole 2 nascite. Anche in questo caso il dato peggiore degli ultimi 20 anni, sebbene in questo caso si sia in linea con le 2 nascite del 2019 e del 2020.

In chiaroscuro i dati di Foiano Valfortore. Il paese perde 23 abitanti, l’1,69% degli abitanti, anche in questo caso siamo oltre la media nazionale. Tuttavia Foiano fa registrare 14 nascite, il secondo miglior risultato dopo i 18 bambini del 2006. Un risultato che dà futuro alle scuole foianesi e soprattutto al paese.

Anche i dati di Molinara si prestano a una duplice interpretazione. Il borgo perde 35 abitanti, il 2,35% della popolazione, molto oltre la media nazionale che ricordiamo è dello 0,4%, fa registrare 10 nascite, lontano dal peggior risultato degli ultimi 20 anni, i 4 bambini del 2018.

Montefalcone in Val Fortore perde 30 abitanti, il 2,21% della popolazione, fermando la discesa a 1325 abitanti. Le nascite sono 6, non il peggior risultato degli ultimi 20 anni, ma inferiore alle 9 nascite del 2020.

San Bartolomeo in Galdo perde 54 abitanti, l’1,21% della popolazione, fermando la sua discesa demografica alle soglie dei 4400 abitanti, precisamente 4403. Le nascite sono state 21, il secondo peggior risultato di sempre della nostra storia, 4 in più del 2020 l’anno peggiore di sempre della nostra storia con 17 bambini.

San Marco dei Cavoti perde 46 abitanti, l’1,50% della popolazione, anche in questo caso siamo molto oltre la media nazionale. Anche in questo caso abbiamo il peggior dato numerico sulle nascite degli ultimi 20 anni, 11 bambini, forse il dato peggiore di sempre per San Marco.

Tufara Valfortore scende sotto gli 800 abitanti, attestandosi a 795, perde nel 2021 ben 27 abitanti, il 3,28% della popolazione. Fa registrare 2 nascite che non sono il risultato peggiore di sempre perché abbiano l’1 in casella del 2016 e del 2018.

Alberona perde 20 abitanti, pari al 2,31% dei residenti. Il dato sorprendente è che dopo lo 0 in casella nascite del 2020, inutile confermare che è stato il dato peggiore di sempre, le nascite ad Alberona sono state ben 6. Non possiamo che esserne contenti.

Roseto scende sotto la soglia psicologica dei 1000 abitanti, passando da 1010 a 978, perdendone ben 32, il 3,16% della popolazione. Le nascite sono state 5, il peggior risultato degli ultimi 20 anni, in coabitazione con gli anni 2002 e 2014.

San Marco la Catola perde 24 abitanti, il 2,63% della popolazione, scendendo sotto i 900 abitanti, fermando la discesa ad 886 residenti. Le nascite fanno ben sperare, sono 6, non moltissime ma siamo lontano dal peggior risultato degli ultimi 20 anni, i 2 bambini del 2012. San Marco la Catola è posizionato sui percorsi dei più importanti cammini d’Italia, ad esempio il percorso disegnato da Angela Seracchioli, o sul Sentiero Italia, un giorno potrà trarre beneficio dalla sua ubicazione.

Volturara Appula è l’unico paese da noi esaminato che faccia registrare un aumento della popolazione in questo 2021, da 389 abitanti a 390, vi sono anche 2 nascite, una in più rispetto al 2020 e lontani dal peggior risultato degli ultimi 20 anni, lo 0 del 2002 e del 2019.

Volturino perde 21 abitanti, l’1,33% della popolazione, fermando la propria discesa demografica a 1551 residenti. Le nascite in questo 2021 sono state 9, una in più del peggior risultato degli ultimi venti anni, l’8 del 2014.

Ci siamo lasciati per ultimo Biccari, perché è il paese dai risultati migliori. Perde solo 7 abitanti, lo 0,2% della popolazione, la metà rispetto al decremento nazionale. Ma il dato eclatante sono le 19 nascite, quasi il doppio rispetto al peggior risultato degli ultimi 20 anni, i 10 bambini nati del 2020, probabilmente il peggior dato di sempre.

Guardando i risultati di Biccari, capiamo che i sindaci non possono stravolgere la demografia, ma lavorando bene, in sinergia con altre istituzioni sovracomunali, possono limitare i danni. I 19 nati a Biccari, i 14 di Foiano ci lasciano sperare che forse anche nei piccoli centri ci possa essere un futuro.

In conclusione possiamo affermare che il 2021 non è stato un bell’anno, demograficamente parlando, ma forse non solo demograficamente, per nessuno, Biccari a parte.

Articolo precedenteMaria Carmela D’Andrea
Articolo successivoPasquale Donato Passaro

Articoli Correlati

Rispondi

Meteo SBiG

San Bartolomeo in Galdo
cielo coperto
15.4 ° C
15.4 °
15.4 °
93 %
0.9kmh
93 %
Lun
17 °
Mar
19 °
Mer
20 °
Gio
21 °
Ven
15 °

Consigli per la lettura