2.6 C
San Bartolomeo in Galdo
lunedì, 30 Gennaio 2023

Acquista la tua casa a San Bartolomeo in Galdo a partire da solo 1 euro

Palazzo Catalano, vietato arrendersi.

Una donazione da parte degli eredi alla comunità di San Bartolomeo in Galdo. Gennaro La Vecchia ha le idee chiare e oltre ad essersi speso anima e corpo per la visibilità nazionale del Palazzo Catalano nell’ambito dell’iniziativa del FAI “I luoghi del cuore”, si fa interprete di un sentimento trasversale. “Basta proclami che non portano a nulla; i tempi sono maturi per attivare il processo di donazione al comune di San Bartolomeo, l’unico atto in grado di cambiare radicalmente le sorti di un palazzo storico ormai cadente.”

Riportiamo il post di Gennaro La Vecchia dalla sua pagina facebook

https://www.facebook.com/gennaro.lavecchia.18

#vietatoarrendersi#iluoghidelcuore#palazzocatalano

È impressionante come oltre 2000 persone si siano spese per la candidatura di Palazzo Catalano ai “Luoghi del Cuore 2022”, censimento che si è concluso l’altro ieri. Lo hanno fatto perchè è come se volessero scendere in piazza con tante piccole fiamelle per chiedere la donazione di Palazzo Catalano al Comune e la sua successiva riapertura. Da sempre ho pensato che questa non sia una sfida impossibile, che Palazzo Catalano non sia ” solo un edificio che sta per crollare” e che tutti possiamo fare qualcosa. La popolazione la sua parte l’ha fatta e faccio un appello al Comune e agli eredi affinchè si arrivi ad una donazione al più presto. Non lo chiedo solo io, ma oltre 2000 persone. Non abbiamo bisogno di grandi annunci che non portano a niente, ma di serietà e di impegno nonostante una donazione non sia così tanto semplice da compiere. Purtroppo però se non stabiliamo le nostre priorità e costruiamo progetti su altre cose, non mostriamo alcuna serietà. Mentre c’è invece chi ha mostrato serietà, fiducia e tanto tanto amore per il mio luogo del cuore. Voglio ringraziare gli enti, le scuole, le persone, le attività commerciali e le associazioni che si sono avvicinate a questo grido di speranza per un museo.

GRAZIE:

Al nostro testimonial Jovine!

Alle scuole e agli enti pubblici…

All’IIS Medi-Livatino con il prof.Enzo Sangregorio ,all’IC Leonardo Bianchi con le referenti Giovanna D’Andrea e Sabrina Pepe, all’IC Torre con la prof. Maria Francesca Izzo, all’IO del Fortore con il prof. Claudio Lupo e al Dipartimento ARPAC di Benevento.

Alle attività commerciali e alle associazioni…

a La Vecchia Biancheria e Tendaggi, alla Misericordia San Bartolomeo in Galdo “Canale istituzionale”, a I sogni di Davide, a Romeo Junior, a Bar “da Angelo”, alla Plastik Fortore, a tutti i supermercati CONAD – Coopmongella, a Lamottabibite 1898, alla Farmacia Galeno, al Ristorante-Pizzeria ” La Lanterna” e al bar Mirage.

Ai singoli e ai volontari…

a Massimo Altieri, a Mariano Pepe, a Mariatina D’Onofrio, a Almerico de Palma , a Giuseppe Cilenti, a Fiorella Circelli, a Daniela Puri , all’Assessore al turismo Maria Picciuto, a Michele Pepe, a De Palma Gabriella, a Giovanni La Motta, a Donatello Pacifico, a Mennato Barile , a Maria Pia de Palma , a Andrea Agostinelli , a Jacopo Circelli e Tiziana Pacifico, a FortoreFuturo Pizzi , a Rossella Pacifico.

E infine GRAZIE a tutti quelli che hanno votato Palazzo Catalano!

Sono sicuro che un giorno vedremo un Museo del Palazzo Catalano: per mettere i nostri reperti conservati nel magazzino della Soprintendenza, per un museo della civiltà contadina, per uno spazio culturale a servizio di tutti e per rispettare la nostra bellissima storia e le nostre bellissime tradizioni!

Non mi fermerò finchè tutto questo non accadrà! Ancora grazie a tutti!

Articoli Correlati

Rispondi

Meteo SBiG

San Bartolomeo in Galdo
nubi sparse
2.6 ° C
5.6 °
2.6 °
80 %
1kmh
70 %
Lun
6 °
Mar
7 °
Mer
8 °
Gio
9 °
Ven
7 °

Consigli per la lettura