Puoi leggerlo in circa 1 minuto :::

Prevenzione droga e alcolismo, l’associazione Iris rappresenta la speranza… Un individuo, una società, uno stato nascono da un’incontro. Nella vita quante volte ci siamo chiesti se e perché avvengono gli incontri? Queste poche righe per dire che nessun uomo può fare a meno dell’altro. Altro che ci permette di capire, di crescere, di ascoltare. Accogliere è la parola che mi rimane impressa dopo aver frequentato un corso sulla prevenzione sulla droga tenuto dal dott. Giovanni Neri. La prima parte del corso illustra le sostanze e i loro effetti; nella seconda parte che io ho seguito si parla di comunicazione e di emozioni. Un incontro con tante persone che mettono a nudo i loro limiti, le loro emozioni, la loro voglia di fare. Si distribuiscono gli opuscoli sulle sostanze nelle scuole e poi si decide di far sbocciare Iris, un’associazione senza scopo di lucro. Grazie all’impegno dei 36 componenti e del presidente Concetta Accetturo nasce questo centro di ascolto, con sede presso la vecchia pretura di S.Bartolomeo. Iris ha collaborato col dott. G. Neri agli incontri con i ragazzi e i genitori tenutosi nelle varie scuole del paese. Interessanti gli interrogativi dei giovani incontrati che hanno permesso ad Iris di proporsi iniziative di varie attività che partiranno da settembre. Per chi fosse interessato e volesse fare proposte la sede è aperta il mercoledì e il giovedì dalle 19 alle 22. Per chi vuole parlare e contribuire a migliorare la realtà sociale del nostro territorio, Iris è una buona occasione per farlo.