Segnaletica storica e turistica nel Fortore.

Installata sul territorio dei quindici comuni facenti parte della Comunità montana del Fortore una segnaletica di delimitazione territoriale, con indicazione di siti di interesse storico, artistico, paesaggistico e monumentale. Sono apparsi infatti negli ultimi giorni degli enormi pannelli, fatti installare agli ingressi dei paesi, oltre che su strade statali e provinciali, e che ovviamente hanno destato insieme curiosità ed interesse. Quanto riportato in ciascun pannello potrà tornare utile agli abitanti di ciascun Comune, specie a quanti hanno scarsissima conoscenza del proprio paese da più punti di vista, ma fondamentalmente darà l’opportunità ai forestieri di avere un quadro sintetico visivo soprattutto delle opportunità che ciascun comune offre sul piano turistico. Ogni pannello riporta raffigurata la topografia della comunità, indica le strade che collegano il paese con i centri di province e con comuni viciniori, riporta i dati relativi all’altitudine e alla popolazione, nonché i numeri telefonici di particolare importanza. Una sezione del pannello è riservato ai cenni storici, che per forza di cose sono di una concisione straordinaria, e hanno riferimenti assai sommari circa l’origine dei paesi. Non mancano indicazioni relative a quanto i Comuni offrono per visite turistiche ai siti di valore storico, architettonico e artistico. Quatro pannelli sulle strade comunali di San Bartolomeo, mentre in tutto i pannelli sono 94, così localizzati: 11 sulla ex statale 369, 4 sulla statale 212, 7 sulla 90-bis, 3 sulle delimitazioni tra le province, 330 sulle strade provinciali e 36 sulle strade comunali.