Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Sistemazione di un tratto della strada, la decisione adottata dall’esecutivo.

La Giunta esecutiva del Comune di San Bartolomeo in Galdo, presieduta dal sindaco Donato Agostinelli, in base al Testo Unico del 18/08/2000, n.268, con voti unanimi ha deliberato, di recente, la perizia per l’esecuzione dei lavori di sistemazione su un tratto della Via Serra Rossa, redatta dall’Ufficio Tecnico Comunale. È stato assunto un impegno di spesa pari ad Euro 3.128,37 sul capitolo 3.100/2 del Bilancio comunale dell’anno in corso. L’Esecutivo ha demandato all’U.T.C. la redazione degli atti per l’esecuzione dell’opera e comunicato, contestualmente all’affissione all’Albo Pretorio, l’adozione dell’atto ai Capigruppo consiliari, ai sensi delle normative vigenti. Il provvedimento è stato, intanto, dichiarato immediatamente esecutivo. Come si ricorderà, l’arteria Serra Rossa per la sua ubicazione è molto importante in alternativa alla Via Pasquale Circelli, soprattutto nei giorni domenicali in cui si svolge il mercato settimanale, e durante le esibizioni di spettacoli canori e danzanti che, di solito, si tengono in quella zona. Il mercato domenicale è paragonato ad una grande fiera: in esso si espongono merci varie, come capi di abbigliamento, d’utensileria, lavori in ferro, legno, pelle e prodotti agricoli. Espongono i venditori ambulanti locali, ma anche quelli provenienti dalla Campania, Puglia e Molise. Il mercato-fiera ha come acquirenti non solo gli utenti locali ma pure dei paesi viciniori (Volturara Appula, Alberona, Roseto Valfortore, Montefalcone di Valfortore, Castelfranco in Miscano, Baselice, Foiano di Valfortore e Castelvetere in Valfortore). La pavimentazione sul tratto prospiciente la statua di San Pio risulta sconnessa, determinando grave disagio per la circolazione veicolare. Ecco perché si rende necessaria l’esecuzione dei menzionati lavori proprio per attenuare le citate difficoltà. L’U.T.C. ha così distinto i lavori in Euro: 2.606,98 per lavori e forniture varie; 521,39 per IVA al 20%. Si auspica che la menzionata ristrutturazione avvenga in tempi brevi.

di B.C. da “Il Sannio Quotidiano”