Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro. È questo l’obiettivo del progetto, in fase preliminare di realizzazione, finanziato dalla regione Campania e predisposto nell’ambito del programma operativo regionale all’insegna delle pari opportunità.

Gli enti interessati alla realizzazione dell’intervento sociale sono la società Sannio Europa e 24 comuni ricadenti in tre diverse comunità montane: Tammaro, Fortore e Titerno. In particolare le due principali tipologie di attività sono: Laboratorio/cantiere territoriale per la progettazione e la sperimentazione di strategie locali per l’aumento dell’occupabilità femminile; un percorso integrato per attività imprenditoriali e lavoro autonomo e creazione di impresa. All’interno di tali interventi vi sono diverse azioni tra cui l’orientamento sulle opportunità offerte dal mercato del lavoro e dagli strumenti della programmazione negoziata e la messa a punto e sperimentazione di tirocini formativi per le inoccupate/disoccupate nelle imprese contattate. Ecco i comuni interessati all’interessante ed innovativo progetto che ha già ottenuto il placet dell’ente regionale per la sua ricaduta in termini di opportunità a favore delle donne sannite: San BARTOLOMEO in Galdo, Baselice, Buonalbergo, Campolattaro, Casalduni, Castelfranco in Miscano, Castelpagano, Castelvetere Valfortore, Circello, Colle Sannita, Foiano Valfortore, Fragneto l’Abate, Fragneto Monforte, Ginestra degli Schiavoni, Molinara, Montefalcone Valfortore, Morcone, Pontelandolfo, Reino, San Giorgio La Molara, San Lupo, San Marco dei Cavoti, Santa Croce del Sannio, Sassinoro.

da “Il Mattino”