Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

Durante l’ultima seduta del Consiglio comunale, il sindaco Agostinelli ha fatto il resoconto delle spese relative all’”Estate Sambartolomeana 2004”.

Ha ringraziato il Comitato, tutti i partecipanti alle manifestazioni culturali, musicali, sportive, folkloristiche e religiose svoltesi nel mese di agosto, ed anche gli enti vari e ditte che hanno elargito fondi. Oltre 90mila euro sono stati spesi, di cui 29.450 a carico del Comune. Intanto, citiamo le varie manifestazioni che si sono susseguite. La sera dell’8 agosto si sono esibiti i Dik Dik: il giorno successivo lo spettacolo è proseguito con Pia. Chiara, Dionigi e Sandro, in Piazza Garibaldi, e con Over Cover, in Piazza Municipio, mentre il 10 agosto è stata la volta di Fabio Ceccarini con tanti giovani artisti, espressione di una realtà locale di notevole valenza. Sono seguiti nei giorni successivi, altri spettacoli musicali, balli, sagra dei granoni e degli antichi sapori, tre serate ai Supportici. Con questa ultima iniziativa si è inteso valorizzare l’opera degli artisti con musica, scultura, artigianato ed arti varie ma evidenziare, soprattutto, l’importanza del più antico centro storico di San Bartolomeo in Galdo, comprendente vicoli adiacenti la Chiesa Madre. Si sono esibiti: Angela Tulipano, Daniela Circelli, Andrea D’Armenio e Susanna Capocci, rispettivamente con il flauto, con il clarinetto, col fagotto e col pianoforte. Interessante l’esibizione del trio classico napoletano (Petruccelli, D’Ariano e Laino) in concerto per pianoforte, chitarra e violino. I tre musicisti hanno allietato i tanti spettatori nella Piazzetta ubicata nel retro della Cattedrale . Il 25 agosto Angela Tulipano e Valentina Cimino hanno chiuso i “Supportici” con un concerto per flauto ed orchestra. Il giorno seguente, vi è stata l’esibizione di Tony Esposito, Tosca ed Enzo Gragnaniello in concerto. Ai tre cantanti e a Bruno Colella (regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico-teatrale) è stato consegnato il “Premio della Valfortore Città di San Bartolomeo”. E’ stato proiettato pure il film “Tragedia a Vapore”. Durante l’Estate Sambartolomeana, vi sono state esibizioni di danza moderna della scuola di Mirella’ school”, degli allievi e dei maestri Rosa Valerio e Gianni De Vincenzo dell’International Dance Sportiva con il ballo liscio unificato, danze latino-americane e caraibiche. Il 28 agosto c’è stata una giornata dedicata all’ambiente a cura della Cooperativa “Verde Fortore” ed in serata c’è stata, in Piazza Municipio, la danza classica della Dancing School Arabesque di Annamaria Tranfaglia, i cui saggi di danza hanno sempre ottenuto applausi. Il 29 agosto c’è stato lo spettacolo con il Dj Cantone Revival, in P. Garibaldi. Non è mancata la gara podistica riguardo il giro delle Sette Chiese. Tra le altre esibizioni, si menzionano anche quelle della banda musicale di Acerra; dell’Orchestra Profumo di Romagna. Vi è stato pure uno spazio musica per la Misericordia. Vi è stata anche la Caccia al Tesoro organizzata dalla Gi.Fra, in Piazza San Francesco, nonché la pesca alla trota, organizzata dalla sede dei cacciatori locali. Vi è stato pure il Quarto raduno delle Fiat 500.

di B.C. da “Il Sannio Quotidiano”