Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

ImageIl Real Fortore fa quattro su quattro, questa volta deve ringraziare l’"extra" Ngom, autore di una doppietta. La squadra di Mister Monaco è resta prima in classifica sempre in coabitazione con Gambatesa, Lupi Clean CB e Cil Castellino.

REAL FORTORE: Curcelli, Colatruglio, Garofalo, Pacifico, Matrella, Falcone(46'Servodio), Calvaliere(79'Pepe S.), D'Andrea, Monaco, Salvatore, Ngom; All.Monaco

COLLE D'ANCHISE: Spina, Di Rienzo M., Cortese, Bernardo U., Di rienzo G., Di Petta, Venditti, Bernardo S., Lucarelli, Di Rienzo F., Auriemma; All. Bernardo

MARCATORI: 1'Ngom, 7'Ngom, 38'Di Rienzo F. (rig);

Succede tutto nei primi quarantacinque minuti, con il Real Fortore che dopo appena trenta secondi di gioco passa in vantaggio con Ngom più lesto di tutti a mettere nel sacco una corta respinta del portiere Spina dopo un buon tiro di Monaco.

Gli ospiti non hanno nemmeno il tempo di reagire che ancora una volta il senegalese Ngom dopo una splendida azione solitaria insacca per la seconda volta in meno di dieci minuti.

Il Ritmo cala vertiginosamente e gli ospiti alla mezz’ora ne approfittano, classico contropiede, ma Colatruglio stende nettamente in area Venditti e il direttore di gara concede la massima punizione e dopo le timide contestazioni di rito va sul dischetto Di Rienzo che non sbaglia.

Nella ripresa il real spreca un paio di occasioni nei primi cinque minuti, ma poi a causa del forte vento che soffiava sul comunale di San Bartolomeo in Galdo non c’è stata più un’azione degna di nota.

Nel prossimo turno il Real Fortore dovrà andare a giocare a Riccia contro i locali del Real Casale.

 

PAGELLE

CURCELLI: Normale amministrazione, poco impegnato nell’arco del match; 6,5

MATRELLA: Oggi troppo lezioso e sicuro di sé, tutto questo lo induce ad un errore di superficialità che gli fa perdere palla al limite dell’area e concede agli ospiti l’azione del rigore; 6

PACIFICO: Poco impegnato nel corso del match, gli avversari stentano ad arrivare dalle sue parti; 6

COLATRUGLIO: Gioca bene in tutti i novanta minuti, ma ha 30 secondi di black-out nella quale stende letteralmente un avversario nell’area di rigore, causa del rigore; 6

GAROFALO: Ottimo lavoro il suo, difende e si propone costantemente sulla fascia destra, pecca un’po’ di egoismo negli ultimi venti minuti,ma va bene così; 6,5

CAVALIERE: Con Falcone formano una diga imperforabile nella parte centrale del campo, ultimo baluardo, non siarrende mai; 7

FALCONE: Improvvisato centrocampista centrale ricopre bene il suo ruolo anche perché tiene a dovere la posizione in campo; 6,5

D’ANDREA: Come sempre uno dei più vivaci in fase offensiva, la fase difensiva è ancora da migliorare, ma siamo sulla buona strada; 6,5

MONACO: si vede solo per i primi trenta secondi del match partendo palla al piede e scagliando un ottimo sinistro che il portiere avversario riesce a respingere e mettere sui piedi di ngom il più facile dei tapin, poi è nullo; 6

SALVATORE: La tecnica c’è e si vede, ma purtroppo pecca troppo di manie di protagonismo, le solite giocate da far impazzire gli avversari, ma conclusioni a rete pari a zero; 6,5

NGOM: Uomo partita per i due gol segnati, nella ripresa divora altre due ghiottissime occasioni; Partita dopo partita si notano i suoi progressi; 7

SERVODIO: Entra al posto di Falcone ad inizio ripresa, con la mente c’è, ma è il fisico che nn risponde come lui vorrebbe; 6

PEPE S.: Calcolando il recupero gioca solo quindici minuti; S.v.

 

MOSCARBENJI