Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Il sindaco di San Bartolomeo in Galdo: Donato Agostinelli Il sindaco di San Bartolomeo in Galdo, Donato Agostinelli è intervenuto sulla vicenda riguardante la discarica di Serra Pastore, sequestrata qualche giorno fa.  “La discarica – ha detto – ormai è chiusa, ma questo non basta. Occorre attuare, in tempi brevissimi, la messa in sicurezza e la definitiva bonifica; solo allora potremo davvero considerare risolto un problema che va avanti da ben otto anni.

Un problema che ho ereditato dalle passate amministrazioni e che ho affrontato, insieme a tutta la maggioranza, con forte determinazione. Vorrei ricordare che la mia amministrazione ha denunciato da ben due anni il disastro ambientale oggi constatato; non lo ha fatto soltanto con dichiarazioni sui giornali, ma con atti formali, con denunce/querele presentate alle autorità competenti, a danno del Consorzio BN3 e del Commissariato di Governo per l’Emergenza Rifiuti in Campania. Oggi si è avuto questo primo importante risultato, soprattutto grazie all’impegno, alla forza ed alla determinazione dell’amministrazione comunale, ma non dobbiamo assolutamente ritenerci già soddisfatti”.

Inoltre, Agostinelli non ha risparmiato dure critiche al consigliere regionale di Forza Italia Luca Colasanto e ai consiglieri comunali dello stesso partito di San Bartolomeo. 

da "IL QUADERNO" del 15/02/2007