Puoi leggerlo in circa 2 minuti :::

Il sindaco aveva annunciato la revoca della delibera di giunta, della passata amministrazione, che approvava il PUC e consentiva l’installazione di parchi eolici su alcuni territori ricadenti nell’area protetta dal punto di vista ornitologico.

Ma nei lavori che si terranno nella prossima assise prevista per il prossimo sei ottobre, sarà discussa una ulteriore revoca: quella relativa all’approvazione della delibera, sempre della passata amministrazione, che approvava l’adesione del comune di San Bartolomeo in Galdo alla gestione associata degli impianti di pubblica illuminazione con i comuni di Foiano Valfortore, Baselice e Castelvetere Valfortore. “Un accordo che a S.Bartolomeo non converrebbe in termini di gestione della rete di pubblica illuminazione, ha dichiarato il sindaco Gianfranco Marcasciano, il nostro comune, prima di tutto è esente dall’obbligatorietà all’accordo perchè superiore ai cinquemila abitanti, ma ritengo che sia importante gestire secondo le proprie necessità l’impianto di pubblica illuminazione in quanto le esigenze sia di carattere economico che lavorativo, fanno sì che S.Bartolomeo avesse maggiori bisogni e organizzazione diversa dal punto di vista urbanistico. Non si tratta, e questo intendo sottolinearlo, di una presa di posizione campanilistica o di individualismo, si tratta semplicemente di una opportunità sulla base di convenienze economiche e gestionali”. Per la cronaca la quota per il comune di S.Bartolomeo avrebbe dovuto gestire era di circa 190.000 euro e Foiano era il comune capofila. Il consiglio affronterà anche l’argomento relativo il decreto di pignoramento emesso dal tribunale a fronte del mancato pagamento delle spettanze agli addetti raccolta rifiuti i quali a seguito di una controversia, generatasi con l’allora ditta che gestiva la raccolta rifiuti Cardinal Pac, per non aver percepito il salario si sono rivolti ad un legale che ha ottenuto in grado di giudizio il pignoramento nei confronti del comune. L’assise dovrà approvare una variazione di bilancio per consentire la disponibilità economica e fronteggiare la questione pignoramento.

fonte: Samnium.info