Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Foiano di Val Fortore.  Sono oltre 800 i metri di cavi di rame rubati lungo una linea elettrica di media tensione che alimenta numerose utenze nella zona di contrada Frassineta tra Foiano di Valfortore e Montefalcone. Ad accorgersi del furto sono stati i tecnici della società elettrica che hanno fatto scattare l’allarme. Secondo una prima ricostruzione, gli autori del colpo, dopo essere saliti sui pali in cemento hanno raggiunto la linea elettrica da 20mila Volts ed hanno tranciato i cavi poi portati via a bordo di un furgone. Per limitare i disagi l’Enel ha isolato la linea di media tensione interessata dal furto ed ha alimentato abitazioni e aziende con un gruppo elettrogeno. Sull’accaduto indagano i carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo.