Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

San Bartolomeo in Galdo.  

Approvato il progetto denominato “Sentieri di Solidarietà”, presentato da Misericordia Sanbartolomeo, Cooperativa Humana e Arci San Bartolomeo. Il progetto, presentato presso il Cesvob di Benevento, prevede come fine ultimo un finanziamento per l’acquisto di un defibrillatore, a disposizione della comunità fortorina, che da sempre vive il disagio della distanza dai centri ospedalieri provinciali. La presenza di un defibrillatore è altamente essenziale poiché molte sono le vite che possono essere salvate grazie alla riduzione dei tempi di intervento e di assistenza in caso di arresto cardiaco, poiché le statistiche dicono che vi è una morte ogni mille abitanti ogni anno. A San Bartolomeo in Galdo vi sono già diversi defibrillatori disponibili presso scuole ed altri enti pubblici, ma averne uno disponibile 24h diventa una sicurezza per la popolazione locale. Naturalmente la Misericordia organizzerà dei corsi di formazione di base per l’ utilizzo del defibrillatore, rivolto ai propri soci, ai cosi della cooperativa humana e della arci locale nonché della popolazione, in particolare dei giovani che parteciperanno al corso BLSD che si appresta a partire. Sarà questa l’ occasione migliore per dare maggiore rilievo al mondo del volontariato sociale, che si fonda sulla partecipazione attiva delle persone sensibili e delle associazioni, e’ un esempio di collaborazione e di condivisione che ha bisogno dell’ aiuto di tutti per crescere e cercare di offrire quel qualcosa in più che le istituzioni stentano ancora a garantire.