In redazione, Michele Agostinelli 

Ciao a tutti, nei giorni scorsi si è messa in moto una vasta massa d’aria artico-continentale partita dalla Siberia orientale (stretto di Bering) pronta a raggiungere in moto antizonale l’Europa centrale (qui vi saranno i massimi effetti in termini di gelo). Gli effetti sulla nostra penisola cominceranno a farsi sentire nella giornata di domani 25 febbraio, entrando dalla porta della bora e investendo tutte le nostre regioni.

Previsioni per la nostra zona.

Domenica 25 febbraio
La giornata comincerà con piovaschi sparsi e dal pomeriggio comincerà ad affluire l’aria fredda, la neve prenderà il sopravvento sulla pioggia anche se le precipitazioni risulteranno piuttosto deboli, recrudescenza dei fenomeni nella notte su lunedì.

Lunedì 26 febbraio
La giornata partirà all’insegna delle nevicate diffuse e moderate (25-30 cm?) e vista la qualità dell’aria piuttosto pesante, si spingeranno sino in pianura, calo marcato delle temperature (giornata di ghiaccio).

Martedì 27 febbraio
Il freddo raggiungerà il suo apice (giornata di ghiaccio), ma le precipitazioni potrebbero risultare deboli a causa di una ventilazione nord-occidentale non propriamente ottima per la neve sulla nostra zona.

Su mercoledì e giovedì ci ritorneremo lunedì.
Un caro saluto
Michele Agostinelli