Puoi leggerlo in circa 1 minuto :::

San Bartolomeo in Galdo. Tre donne e un uomo rubano in un’abitazione di un anziano agricoltore e fuggono. Dopo rapidi indagini, i quattro vengono arrestati dai carabinieri.

È accaduto ieri pomeriggio a San Bartolomeo in galdo. I quattro, tutti cittadini croati, sono Diego Jovak di 45 anni, Kruna Silvic di 30 anni, Landa Skiako di 33 anni e Zenka Grbic. Il quartetto proveniente dalla Puglia aveva preso di mira l’abitazione dell’ottantacinquenne C.M. di San Bartolomeo in Galdo. Dopo aver rovistato in numerose stanze, i quattro avevano portato via una modesta somma in danaro e alcuni oggetti in oro. La loro presenza veniva, però, notata dallo stesso derubato proprio mentre stavano abbandonando l’abitazione a bordo di un’auto di colore bianco. Immediatamente veniva avvertita la locale Compagnia dei carabinieri. I militari iniziavano una battuta in tutta la zona interessata, stringendo il paese in una vera e propria cintura e impedendo di fatto ai quattro di allontanarsi da San Bartolomeo in Galdo. L’operazione dei carabinieri era coronata da successo. Infatti l’auto con a bordo i quattro croati, una Fiat Tempra, veniva bloccata alla periferia del paese in una strada che conduce in Puglia. Condotti in caserma, gli stessi venivano riconosciuti dal derubato. Scattava, quindi, l’arresto per furto aggravato. Processati per direttissima dal magistrato monocratico Baglioni, i quattro venivano condannati alla pena di quattro mesi e subito scarcerati. Erano difesi dagli avvocati Claudio Fusco e Simona Barbone.

da “Il Mattino”