Finalmente arriva la prima vittoria per i ragazzi di Mister Liccardi

Giornata poco adatta per una partita di calcio viste le condizioni del terreno di gioco a dir poco pessime,comunque nonostante tutto la partita è stata giocata,nonostante le molte difficoltà nel giocare palla a terra.
Il Gambatesa non è l’ultima arrivata e questo lo dimostra la sua posizione in classifica e i suoi 20gol segnati nelle prime tre partite di campionato.
La partita inizia con il Real Fortore che attacca sin dai primi minuti,con le incursioni dei suoi esterni di centrocampo Del Re e Muraglia che mettono,con la loro velocità,in affanno la difesa degli ospiti.
Il Vantaggio al 22esimo è “di rigore” che viene trasformato da Bomber-Orlacchio,dopo che lo straripante Muraglia si è fatto stendere in area da dal numero due ospite Genovese. Dopo il gol il Real Fortore si limita a controllare la partita aspettando che l’arbitro conceda il meritato riposo.
Le squadre rientrano in campo per giocare la seconda parte della partita,ma devono attendere qualche minuto in più del solito a causa dell’acquazzone che si è scatenato sul Comunale.
Dopo soli 3 minuti di gioco il Real Fortore usufruisce di un altro tiro dagli undici metri,sempre grazie all’inafferrabile Muraglia,ma ora a trasformarlo è Del Re. Gli ospiti hanno una piccola reazione che è quel che basta per convincere l’arbitro a concedere anche a loro un penalty,sul pallone Va il numero 10 Conte che spiazza il Portiere Jimenez,ma mette al di là del palo sciupando l’unica occasione avuta nei novanta minuti.
Ora il Real Fortore ha tutto dalla sua,anche perché gli avversari si sbilanciano in avanti e per gli ataccanti si aprono praterie immense.
Al 65esimo è Di Franco a trovare la rete con un’azione di classico contropiede infilando la palla tra le gambe dell’estremo difensore ospite Scarano.
Poi iniziano le solite girandole dei cambi da parte dei padroni di casa per spezzare i ritmi e per far fronte alla stanchezza. Al 66esimo esce l’ormai stremato Muraglia ed entra Costanzo,mentre due minuti dopo esce Di Franco ed entra Pepe Salvatore 17enne all’esordio in prima categoria.
Il Real Fortore ora prova le giocate più difficili e spettacolari,anche grazie al risultato che è dalla sua parte su un netto 3-0.
Ma neanche 5 minuti dopo il terzo gol arriva anche il 4 sugli sviluppi di un corner dalla destra ci mette la testa Costanzo che così mette la parola fine alla partita.
Per dovere di cronaca da qui alla fine della partita ci sono 5 minuti di gloria anche per il 17enne Falcone che entra al posto di Orlacchio.

Moscardelli

————————————————–

Questa la formazione scesa in campo:

Jimenez
La Vecchia
Pacifico R.
Rummo
Matrella
Palumbo M.
Braca
Di Franco(’68 Pepe S.)
Muraglia(’66 Costanzo)
Del Re
Orlacchio (’86 Falcone)

ALL. Liccardi

————————————————–

CLASSIFICA

Gambatesa 9
Miletto 8
Oratino* 7
Gildone 7
Volturino 7
Campodipietra* 6
Real Casale Riccia* 6
Hermes Toro 6
P.di Baranello 5
Real Fortore* 4
Roseto* 4
Lupi Clean 3
Reds CB 2
Morgia-Pietracatella* 0
Vinchiaturo 0

*Una partita in meno

————————————————–

Le PAGELLE di Moscardelli

SCIMENEZ: Partita senza essere chiamato in causa neanche una volta,neanche nell’occasione del rigore contro; S.v.

LA VECCHIA: Il vero leader della squadra,comanda la difesa come nessuno mai,Sempreverde nonostante la non più tenera età,non a caso ha la fascia da Capitano; 7,5

RUMMO: Fa capire sin da subito al suo avversario che non si passa,rimedia un giallo dopo 2 minuti di gioco,ma è quel che serve per non far tocare più palla all’attaccante avversario; 6

PACIFICO R.: Partita di normale amministrazione per Roberto che contiene molto bene le poche incursioni provenienti dalla fascia destra avversaria; 6,5

MATRELLA: Il suo lavoro viene oscurato dalla prestazione super del capitano,ma merita mezzo voto in più perché è la sua prima partita con questa squadra; 6,5

BRACA: Lui si aspetta la panchina,ma il mister a sorpresa lo manda in campo dandogli le chiavi del centrocampo,va in bambola nel primo tempo dopo aver subito un magistrale tunnel da un avversario,ma si rifà nel secondo tempo calciando un paio di punizioni dai trenta metri che insidiano non poco il portiere; 6,5

PALUMBO M.: Molto lavoro oscuro per lui e il campo pesante non è il meglio per un calciatore come lui; 6

MURAGLIA: Colui che decide la partita procurandosi i due rigori che sono serviti per sbloccare il risultato,un treno sulla corsia destra,praticamente devastante; 7,5

DEL RE: Corre e si sacrifica a tutto campo,da una grossa mano anche nella fase difensiva,cosa insolita per uno come lui,calcia il rigore del 2-0,ma nel primo tempo calcia una punizione dal limite che colpisce l’incrocio dei pali,voto x il sacrificio; 7

DI FRANCO: Messo in campo al fianco di Orlacchio,in una posizione insolita per lui che predilige le fasce,si sacrifica,ma alla fine viene premiato con il Gol; 6,5

ORLACCHIO: Quando c’è lui la dirigenza del Real Fortore fa salti di gioia e con questa partita si è visto il perchè. Prima punta vera,da profondità alla squadra e si trova sempre pronto quando è il momento di inifilarla dentro; 7

COSTANZO: Entra e segna,ma la sua partita è solo questo,cerca di andare più volte solo verso la porta ignorando i compagni che lo accompagnano soli dall’altra parte,meriterebbe un 5,5 per l’egoismo ma mezzo voto i più per il gol; 6

PEPE S.: Entra negli ultimi 25 minuti della partita,viene lanciato da Braca in profondità,ma l’arbitro lo ferma per un’inesistente fuorigioco quando tra lui e la porta c’è solo il portiere.Buon Esordio; 6,5

FALCONE: Sta in campo per soli 5 minuti,Impacciato; S.v.

All. LICCARDI: Motiva Bene i ragazzi prima della partita e poi con il campo pesante viene fuori l’ottima preparazione atletica dei suoi; 6,5

MOSCARDELLI