Real Fortore 2 – Roccasicura 1

Il Real aggancia i play-out
Real Fortore: Russo, Pacifico R., Berrilli, Rotulo (31’ st Di Cicco), Grasso, La Vecchia (14’ st Braca), Monaco P., Pacifico A. De Masi, Salvatore, Orlacchio:
All. Monaco.

Roccasicura: Ciarlone, Lombardi C. (’78), De Matto (22’ st D’Andrea), Lombardi C (’84), Garofano, Ciarlone, Lombardi C. (’87), Cetra, Ercolano, Flammente ( 12’ st Palangi), Lombardi A.:
All. Ciarlone.

Arbitro: Izzo di Isernia.

Note: ammonito: Ercolano. Spettatori 100 circa. Cielo sereno con vento. Campo in buone condizioni.

Reti: 1’ pt Flammente, 3’ st Monaco P., 21’st De Masi.

E’ stata una gara accesa, vivace e molto bella giocata da due squadre in buona salute con i padroni di casa che cercavano la vittoria a tutti i costi per disputare i play-out. Il Real Fortore, nell’ultima giornata di campionato di Promozione, vincendo per 2 – 1 e assicuratosi che il Matese che lo precedeva con due punti in più in classifica generale ha perso in trasferta col Ripalimosani, ora disputerà i menzionati play-out. Così c’è ancora la speranza di rimanere in Promozione. La cronaca. Al 1’ va in vantaggio il Roccasicura con Flammente favorito anche dal forte vento. Da questo momento i campani prendono l’iniziativa e con azioni veloci e ben manovrate mettono in seria difficoltà gli ospiti, ma il gol del pareggio non arriva un po’ per la bravura dell’estremo difensore molisano ed un po’ per la non precisione degli attaccanti. Nella ripresa, ancora più determinati, con un centrocampo ben orchestrato chiudono costantemente gli avversari nella propria metà campo. La mossa dà i suoi frutti. Al 3’ Monaco P. mette a segno il gol del pareggio. I locali non paghi dell’ 1 – 1 , insistono nei loro attacchi. Al 21’, infatti, su passaggio di Orlacchio, il bravo De Masi segna la rete del vantaggio. E sul 2 – 1 termina l’incontro. E’ stata una vittoria del cuore dei ragazzi del Real Fortore che hanno entusiasmato i tifosi ed i dirigenti. Tutti da elogiare i campani per l’impegno costante profuso nell’incontro. A fine gara hanno ricevuto tanti complimenti.

di B.C. da “Il Sannio Quotidiano”