Puoi leggerlo in circa < 1 minuto :::

Qui nacque Giovanni, storico e letterato  Nella foto di Salvatore Picciuto la targa marmorea che ricorda la casa natale di Giovanni Vergineo, storico e letterato, nato a San Bartolomeo in Galdo il 30 ottobre del 1922 a Vico Paradiso, vicolo adiacente a Via Leonardo Bianchi. Docente al Liceo Classico Giannone di Benevento per circa quarant’anni, ha dedicato gran parte della sua vita allo studio e alla ricerca storica della sua Terra. Di lui si ricorda soprattutto la Storia di Benevento, un caposaldo della storiografia sannita.

Giancristiano Desiderio, giornalista e saggista di Sant’Agata dei Goti, nel presentare la figura dello storico sannita, scrive (SannioPress, 17 luglio 2012): “La lettura verginiana della storia di Benevento non è estranea all’altra lettura che è sottesa alla sua storiografia ossia la storia nazionale. I ‘dintorni’ del titolo della Storia non sono meno importanti della storia beneventana proprio perché l’intento dello storico è quello di scrivere una storia organica e non municipalistica. L’idea guida è la cultura umanistica dello storico con la consapevolezza della lotta ideale e incessante che c’è tra Stato e Chiesa che sono due momenti dello spirito prima d’essere due istituzioni”.