3.6 C
San Bartolomeo in Galdo
venerdì, 28 Gennaio 2022

Acquista la tua casa a San Bartolomeo in Galdo a partire da solo 1 euro

Haron, un ebreo a SBiG

0
San Bartolomeo doveva essere davvero un gran bel centro fin dalla sua nascita, l'8 maggio 1331. Fra qualche anno bisognerà pensare ad un comitato...

Il Passato e il presente di San Bartolomeo in Galdo: il dovere di lasciare...

0
Ed ecco la mia proposta. Servono, innanzitutto, delle riunioni organizzative – magari da farsi al Liceo – aperte come uditorio anche ai giovani, intanto per contarci, ma soprattutto per fare una prima bozza del programma da mettere in atto e portare a termine. Al momento NON abbiamo risorse finanziarie per coprire almeno le spese vive, ma tutti sin da ora dobbiamo adoperarci a scovarle nei meandri, ad esempio, dell’Unione Europea. Una prima bozza del Programma, che IO ho in mente, la stilai nell’ormai lontano agosto 2015, ma ovviamente non posso qui divulgarla perché va prima adeguata ed integrata con gli apporti degli altri.

BRIGANTI NELLA VALFORTORE – Parte 1-

0
Il termine brigante – aggiungiamo noi – venne introdotto dai francesi: prima questi uomini venivano chiamati banditi o fuor banditi. I francesi usavano brigantage o brigand sin dal Quattrocento, riprendendo secondo alcuni una tradizione gallica. Nel 1829 i linguisti italiani classificarono brigante come neologismo. Oggi li chiameremmo “partigiani” o “terroristi”. Questo il loro giuramento: «Noi giuriamo davanti a Dio e dinanzi al mondo intiero di essere fedeli al nostro augustissimo e religiosissimo sovrano Francesco II (che Dio guardi sempre); e promettiamo di concorrere con tutta la nostra anima e con tutte le nostre forze al suo ritorno nel regno, di obbedire ciecamente a tutti i suoi ordini, a tutti i comandi che verranno sia direttamente, sia per i suoi delegati dal comitato centrale residente a Roma.

Topografia di San Bartolomeo

0
TOPOGRAFIA DI S. BARTOLOMEO * * * Una breve descrizione anonima del centro fortorino di Augusto Colucci *** Topografia di S. Bartolomeo . E' questo il...

Il fiume Fortore

0
Il fiume Fortore nasce nel territorio di Roseto, è un fiume a carattere torrentizio, tumultuoso d’inverno, esiguo d’estate. Ho sempre pensato che danni irreversibili...

’A Mädònnä d’a’Cappèllë…

2
a cura di Paolo­-Angelo Furbesco        A don Clemente Arricale, per la sua grande pazienza e umiltà   Quest’anno, il 28 aprile, si festeggia il 257esimo anno...

COLATRUGLIO IN THE WORLD

0
Esino Lario è un piccolo paesino affacciato sul lago di Como. Distante 54 chilometri da Lecco, vive la sua solitudine con dignità e forza....

Cenni sui Vescovi di San Bartolomeo in Galdo

0
Intorno all’anno 1000, quando ancora i Concili ecumenici si svolgevano nel sud della penisola italiana, il Concilio di Melfi istituì la diocesi di Montecorvino. La...

San Bartolomeo in Galdo. Il Viaggio di una giornalista inglese dell’800. Com’era o com’è?

0
/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:8.0pt; mso-para-margin-left:0cm;...

Fontane e lavatoi, quel sentimento perduto di comunità

0
Ogni piazza, ogni contrada aveva la sua fontana, il suo lavatoio, il suo abbeveratoio. Servivano per l’approvvigionamento dell’acqua, per lavare il bucato per dissetare...